LIBRERIE - L'iniziativa delle LIM

GI-OCA LIM, parte oggi il gioco dell’oca delle Librerie Indipendenti di Milano

Da quanto è che non prendete in mano il gioco dell'Oca? Forse da un pò di tempo, soprattutto se non avete ancora dei bambini. Le librerie indipendenti di Milano vi danno la possibilità di ritornare in campo...

L’iniziativa nata per far conoscere le Librerie Indipendenti di Milano, ma anche per rivendicare fortemente l’identità di librai indipendenti.

MILANO – Da quanto è che non prendete in mano il gioco dell’Oca? Forse da un pò di tempo, soprattutto se non avete ancora dei bambini. Le Librerie Indipendenti di Milano vi danno la possibilità di ritornare in campo. Un percorso culturare e letterario confezionato su misura per gli amanti della lettura milanesi e che li premia.

 

LIM – La LIM, associazione delle Librerie Indipendenti di Milano, è nata nel 2013 con l’idea di unire tutte le librerie indipendenti per creare la più grande libreria della città. Le librerie confluite nella Lim sono in grado di proporre ai lettori un’offerta editoriale pressoché totale, dal momento che si sono associate oltre alle librerie generaliste anche quelle specializzate nella vendita, per esempio, solo di libri di montagna o dello spettacolo, dello sport e militari. Quando entri in una Libreria Indipendente Milano ti accoglie un libraio che ama leggere e sceglie i libri che propone, che è capace di consigliarti, di confrontarsi con te, di seguirti nel tuo percorso di lettura, soddisfacendo le tue esigenze di lettore. L’obiettivo è quello di offrire servizi e realizzare iniziative comuni, partendo da alcuni capisaldi, tra cui la promozione della lettura, il rilancio del mestiere del libraio, la visibilità quasi perduta di alcuni libri e generi letterari. L’obiettivo attuale della LIM è quello di proseguire nell’ampliamento della propria rete, a due livelli: nella città e in tutta Italia. Ampliando in questo modo la base, sarebbe possibile riuscire a rendere operativi alcuni progetti, tra cui ad esempio la consegna a domicilio di testi ad anziani e malati.  L’Associazione comprende diverse librerie tra generaliste e specializzate con l’obiettivo dichiarato di rilanciare il loro ruolo nella città.

 
L’INIZIATIVA, IL GIOCO DELL’OCA – Proprio in questa prospettiva deve essere letta la nuova idea promossa dall’Associazione. Un’iniziativa per farsi conoscere, per rendere conosciute 28 librerie indipendenti di Milano. Per 28 giorni, dal 1° al 28 luglio 2015, in tutte le 28 librerie aderenti all’associazione, potrai ricevere 28 euro di buoni acquisto che potrai utilizzare entro due mesi. Le librerie Indipendenti Milano, nel loro insieme, costituiscono la più grande libreria di Milano per ampiezza, varietà e profondità del catalogo, e sono una risorsa ed un presidio culturale sul territorio. Se le mettete su carta nasce una vera e propria serpentina di librerie, 28 tappe necessarie per conoscere la realtà delle LIM a Milano. 

 
COME PARTECIPARE – Recatevi in almeno quattro delle 28 librerie elencate nell’intervallo di tempo indicato e spendete in ognuna di esse almeno 7 euro. Una volta che avete comprato i libri che più vi piacciono conservate gli scontrini e consegnateli in una libreria indipendente a vostra scelta, riceverete in cambio un buono acquisto di 7 euro cadauno da utilizzare in qualsiasi libreria delle 28 librerie aderenti. Le Librerie Indipendenti vi invitano così a leggere e a leggere ancora, una strada di lettura su cui è impossibile perdersi.
 

1 luglio 2015

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti