Letture a domicilio a Milano

Franci Book Express, la libraia a domicilio che propone libri ”su misura” e di qualità

Proporre libri 'su misura' e di qualità, che non si trovano nelle solite librerie, consigliando, acquistando e coNsegnando a domicilio in tutta Milano il libro giusto da regalare...

MILANO – Proporre libri ‘su misura’ e di qualità, che non si trovano nelle solite librerie, consigliando, acquistando e coNsegnando a domicilio in tutta Milano il libro giusto da regalare. E’ questa l’originale idea con cui Francesca Panuello ha ideato la Franci Book Express, il servizio efficiente ed itinerante per tutti coloro che, per diversi motivi, non hanno tempo per scegleire quale libro leggere o non possono spostarsi per andare in libreria e trovare il libro giusto. In questa intervista Francesca Panuello ci presenta come è nato il progetto.

Come nasce l’idea del Franci Book Express?

Nasce dalla mia passione per i libri e dalla mia capacità di abbinare il libro giusto a ogni lettore. Lavorando da diversi anni nel campo della comunicazione e dell’editoria c’era sempre qualcuno che mi chiedeva consigli per regali o per se stesso e allora mi sono detta ‘Perché non diventare una sorta di personal shopper dei libri?’. Non è detto, infatti, che chi ama leggere abbia sempre le idee chiare e che, di fronte agli scaffali di un grande megastore, non si senta smarrito. Oppure può capitare semplicemente che non abbia tempo per le compere.

Il mio servizio è completo, non mi limito al consiglio ma acquisto, impacchetto e consegno a domicilio. In pratica… porto la libreria in casa e la rendo ‘su misura’! 

 

Qual è il riscontro da parte del pubblico milanese?

L’idea è stata subito ‘premiata’ dai media e dagli addetti ai lavori come scrittori, editori e organizzatori di eventi culturali. Certo, più difficile è arrivare ai clienti e capire il target giusto. Per ora funziona molto il passaparola, spesso sono proprio i clienti che, parlando di me ad amici e conoscenti, mi fanno pubblicità.

 

Con la fine delle vacanze, quale libro consiglieresti per riprendere la consueta attività cittadina?

Per iniziare l’autunno alla grande consiglio la trilogia dell’Amica geniale di Elena Ferrante. Tre libri che narrano le vite di Lina ed Elena e il loro legame, fatto di lontananza, incomprensioni, riavvicinamenti, entusiasmi e delusioni, da cui il lettore (me compresa) non riesce a staccarsi. 

 

Quali sono i tuoi nuovi progetti?

Alcuni nuovi progetti sono ancora top secret. Sicuramente leggere tanto e farmi conoscere sempre più ai milanesi e non solo. Come si dice ‘Stay tuned!’ e seguitemi su Facebook e Twitter.

26 settembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti