Sei qui: Home » Libri » Autori » E’ già attesa per il nuovo libro di Dan Brown

E’ già attesa per il nuovo libro di Dan Brown

Il 14 maggio 2013, in contemporanea mondiale, esce il nuovo libro di Dan Brown, l’autore del best seller planetario ''Il Codice da Vinci''. ''Inferno'' è il titolo della nuova fatica letteraria...

 Si chiama "Inferno" l’ultima fatica letteraria dell’autore del best seller "Il Codice da Vinci", in uscita il 14 maggio in contemporanea mondiale

 

MILANO – Il 14 maggio 2013, in contemporanea mondiale, esce il nuovo libro di Dan Brown, l’autore del best seller planetario “Il Codice da Vinci”. “Inferno” è il titolo della nuova fatica letteraria, in cui il professore di Harvard, protagonista dei primi tre romanzi della serie, è alle prese con un mistero legato a Dante Alighieri e alla Divina Commedia.

DAL CODICE DA VINCI AL SIMBOLO PERDUTO – “Inferno” è il quarto romanzo della serie di Dan Brown con protagonista Robert Langdon, un professore di Harvard claustrofobico e amante del nuoto. Il primo libro in cui compare il personaggio è “Angeli e Demoni”, riedito dopo il successo della seconda opera, “Il Codice da Vinci”, uscito nel 2003. Questo romanzo ha consacrato Brown come autore di best seller, avendo venduto oltre 80milioni di copie in tutto il mondo. L’ultimo romanzo della serie con Langdon è stato “Il Simbolo Perduto”, edito sempre da Mondadori, nel 2009. Sono, dunque, ormai quattro anni che i fan dello scrittore americano sono in attesa di gustare una nuova avventura del professore cacciatore di misteri. Per accendere la curiosità dei lettori, il titolo del romanzo è stato svelato poco a poco attraverso un gioco su Twitter; a ogni commento all’hashtag #DanBrownToday, il sito Hiperacrivate rendeva visibile un pezzo dell’immagine che avrebbe svelato, infine, il nome della nuova opera di Brown. Questa immagine è ora disponibile sul sito dello scrittore e sulla sua pagina Facebook.

 

LA NASCITA DEL ROMANZO – "Inferno", il nuovo libro di Dan Brown, è frutto di numerose ricerche sul campo da parte dell’autore, che non si è limitato alla lettura scolastica della Divina Commedia. Lo scrittore ha viaggiato per l’Europa per costruire il suo romanzo, e si è fermato per lungo tempo a Firenze, per studiare in modo approfondito l’opera. Questi periodi di studio si sono concentrati sui simboli, gli enigmi, i codici segreti e i rebus che fanno da cornice alle avventure del professor Langdon. Il libro si apre con il risveglio del protagonista in un letto d’ospedale in Italia, dopo un bruttissimo sogno. L’incubo mostra già alcuni elementi che serviranno a Robert Langdon per svelare il mistero protagonista di questo nuovo romanzo.

24 aprile 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione Riservata