Donna Tartt, l'atteso ritorno in libreria

Dopo 11 anni, Donna Tartt torna in libreria con il suo nuovo romanzo

È una scrittrice che non si preoccupa delle regole del marketing e del mercato editoriale Donna Tartt. Così, mentre altri suoi colleghi da milioni di copie vendute sfruttano l'onda del successo sfornando almeno un romanzo all'anno...

Si intitola ”Il cardellino” l’ultimo libro dell’autrice, che esce a 20 anni di distanza da ”Dio di illusioni” e a 11 da ”Il piccolo amico”

MILANO – È una scrittrice che non si preoccupa delle regole del marketing e del mercato editoriale Donna Tartt. Così, mentre altri suoi colleghi da milioni di copie vendute sfruttano l’onda del successo sfornando almeno un romanzo all’anno, l’uscita del suo nuovo libro, ”Il cardellino” (Rizzoli), è un vero evento – ”l’evento letterario dell’anno”, l’ha definito Vanity Fair USA. Sì, perché la scrittrice ha promesso che nella sua vita scriverà cinque romanzi, uno ogni decade. Questo, pubblicato all’alba dei 50 anni e arrivato ieri in Italia, esce vent’anni dopo ”Dio di illusioni”, 5 milioni di copie vendute, e undici dopo ”Il piccolo amico”, 300 mila.

IL LIBRO – Il giovane Theo Decker sta visitando una mostra di pittori fiamminghi al Metropolitan Museum di New York quando accade l’inconcepibile: lo scoppio di una bomba, calcinacci, sangue e grida dappertutto, e per terra decine di corpi senza vita, tra cui quello della madre di Theo.
Sconvolto e in stato confusionale, Theo si allontana dal luogo dell’attentato senza che i soccorsi e le forze dell’ordine riescano a intercettarlo. E, per timore di finire affidato ai servizi sociali (il padre ha da tempo abbandonato la famiglia per rifarsi una vita con la nuova fidanzata a Las Vegas), si nasconde nel suo appartamento insieme al pacchetto che una delle vittime gli ha affidato pochi minuti prima di morire. Il tesoro contenuto all’interno, un piccolo prezioso dipinto raffigurante un cardellino, sarà l’unica costante, il centro di gravità nella vita deragliata di Theo, simbolo di un’innocenza impossibile da riscattare. E insieme miccia di una pulsione autodistruttiva destinata a tormentarlo per sempre. Tra i salotti dell’Upper East Side e la desolazione della periferia di Las Vegas, tra amori impossibili e vizi inconfessabili, capolavori rubati e vertiginose fughe lungo i canali di Amsterdam, Il cardellino è l’attesissimo ritorno di un’autrice unica nel panorama letterario degli ultimi vent’anni.

L’AUTRICE – Donna Tartt è nata a Greenwood, in Mississippi, e si è laureata al Bennington College. I suoi precedenti romanzi, “Dio di illusioni” e “Il piccolo amico”, sono bestseller internazionali tradotti in trenta lingue.

13 marzo 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti