Tra i protagonisti Chiara Gamberale e Paolo Di Paolo

”Dirsi addio”, arriva la web-serie con protagonisti gli scrittori italiani

7 scrittori contemporanei, 7 storie, 7 short-movies per un evento creativo unico nel suo genere, che trasforma le parole in immagini per rispondere alla prima curiosità di ogni lettore...

Da Chiara Gamberale a Paolo Di Paolo, sette noti autori contemporanei raccontano i loro addii attraverso altrettanti racconti brevi, i quali diventeranno spunto per  dar vita a sette short-movies

MILANO – 7 scrittori contemporanei, 7 storie, 7 short-movies per un evento creativo unico nel suo genere, che trasforma le parole in immagini per rispondere alla prima curiosità di ogni lettore: qual è la rappresentazione possibile della storia che sto leggendo? La risposta ce la danno appunto i 7 scrittori italiani protagonisti di “Dirsi addio – serie d’autore”, prodotto dall’ editore multimediale Amygdala ed ideato da Jacopo Fantastichini e Francesco Favale.

SCRITTORI PROTAGONISTI – Alcuni tra i più noti autori italiani contemporanei hanno scritto sette scene d’addio. Un addio può essere tante cose diverse e gli autori hanno avuto la libertà di esplorare ogni possibilità narrativa, restando fedeli solo a tre semplici regole: ambientare ogni storia in un solo ambiente, utilizzare due personaggi e scrivere al massimo dieci cartelle. Tra i sette protagonisti troviamo Chiara Gamberale, la quale racconta l’addio di un professore magico a una bambina difficile; Simona Vinci che narra quello a una anziana signora da parte della sua badante; per Fabio Geda l’addio è quello di un padre al figlio, mentre per Marco Cubeddu quello di uno scrittore a un lavoro agognato; lo scrittore Giorgio Vasta parla dell’addio prevedibile tra due innamorati atipici, Ascanio Celestini racconta quello inaspettato tra due innamorati invece molto comuni; per Paolo Di Paolo, autore dell’introduzione del nostro Pendolibro 2013, un addio può nascere da un rituale insolito.

RACCONTI SCENEGGIATI – Questi sono i sette racconti brevi, sette storie incredibili e avvincenti, sette separazioni struggenti o grottesche, a seconda del punto di vista scelto. I sette brevi racconti sono diventati sceneggiature scritte da Jacopo Fantastichini e Francesco Favale per la realizzazione della serie-video Dirsi Addio, diretta dal regista Simone Gandolfo. Ad interpretare i quattordici ruoli disponibili, sette coppie di interpreti di assoluto livello. Un esperimento nuovo proprio perché nato su terreni diversi ma complementari, in cui le parole ispirano le immagini e la scrittura diventa visibile.

13 maggio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti