LIBRI - Il nuovo romanzo dell'autrice blogger

”Danza d’amore per principianti”, Rossella Calabrò racconta l’amore ”dal punto di vista della pancia”

Rossella Calabrò, autrice e blogger, dopo la dissacrante trilogia best seller 'Cinquanta sbavature di Gigio' (Sperling&Kupfer) e molte altre pubblicazioni, esce con un nuovo libro per EmmaBooks...

MILANO – Rossella Calabrò, autrice e blogger, dopo la dissacrante trilogia best seller ‘Cinquanta sbavature di Gigio’ (Sperling&Kupfer) e molte altre pubblicazioni, esce con un nuovo libro per EmmaBooks ”Danza d’amore per principianti”: questa volta si tratta di un romanzo d’amore.

 

Dopo aver dato del Gigio o dell’opossum (‘Perché le donne sposano gli opossum?’) a tutti i maschi del pianeta, ora scrivi un romanzo d’amore. Com’è nata questa nuova avventura editoriale?

Be’, intanto avevo voglia di divertirmi con un protagonista maschile che, finalmente, fosse l’uomo che tutte noi sogniamo, non più un paraculissimo opossum che si finge morto quando c’è da gestire una situazione difficile, o un Gigio che, con l’ormai consunto Mr Grey, non ha nulla da spartire. E poi perché la teoria scientifica che afferma l’esistenza di un secondo cervello situato nell’intestino mi ha sempre affascinato. Nella pancia operano moltissimi neuroni simili a quelli del cervello, ma specializzati, oltre che nel gestire il metabolismo, nella percezione delle emozioni. Infatti la voce narrante di questo romanzo è proprio un neurone enterico che si chiama Sancho Panza.

 

Quindi è un romanzo ironico?

Un po’ ironico, certo, l’ironia è la mia cifra, ma anche molto romantico e ricco di emotività. E’ una storia d’amore, e di danza. Danza del ventre, per restare in tema. Poi, oltre al rapporto tra Margherita e Melquiades, i due protagonisti, c’è una madre apparentemente cinica e tremendamente sarcastica, soprannominata dalla figlia ‘Crudelia’, come la cattivissima de La Carica dei 101; c’è una maestra di danza molto, molto speciale, e c’è la continua guerra tra i neuroni del piano di sopra e quelli del piano di sotto, tutti elementi che fanno sì che ogni personaggio si evolva e trovi la sua strada. Poi c’è di mezzo anche un gelsomino tatuato, un padre che regala stelle, una vetreria di Murano, due megattere, insomma, mi sono davvero divertita a scrivere questo romanzo, che è il mio primo romanzo d’amore vero e proprio.

 

Quando lo potremo leggere?

E’ appena uscito, per l’editore digitale EmmaBooks, con il quale ho pubblicato anche, oltre al pamphlet sugli opossum, anche ‘Facebook per romantiche’. Quindi è in formato digitale e si trova su tutti gli store, da Bookrepublic agli altri. Ma, per chi gli ebook proprio non li digerisce, esiste anche un’edizione speciale, cartacea, che si può ordinare su Amazon.

 

9 giugno 2015
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata