Dalle sale cinematografiche alle librerie: le nuove edizioni Bompiani dedicate al film de ”Lo Hobbit”

Recentemente abbiamo più volte modo di parlare di rapporti che si intrecciano tra cinema ed editoria. A questo riguardo, se sono sempre più numerosi i film tratti da libri, bisogna anche sottolineare che si tratta di una relazione a doppio senso. Così, l'uscita de ''Lo Hobbit'' nelle sale italiane ha fornito a Bompiani l'occasione per una serie di nuove pubblicazioni dedicate al film...

I volumi e le guide sul film tratto dall’opera di Tolkien

MILANO – Recentemente abbiamo più volte modo di parlare di rapporti che si intrecciano tra cinema ed editoria. A questo riguardo, se sono sempre più numerosi i film tratti da libri, bisogna anche sottolineare che si tratta di una relazione a doppio senso. Così, l’uscita de “Lo Hobbit” nelle sale italiane ha fornito a Bompiani l’occasione per una serie di nuove pubblicazioni dedicate al film: “Il racconto del film” di Jude Fisher,  “La guida ufficiale al film” di Brian Sibley e le “Cronache dal set”.

 

“IL RACCONTO DEL FILM” – Nel volume “The Hobbit 1. Il racconto del film” Jude Fisher ne esplora la trama attraverso immagini tratte dalla pellicola. Il libro fornisce tutte le informazioni sul mondo di Bilbo Baggins e dei suoi compagni di avventura, Gandalf il Grigio e la Compagnia dei nani, in viaggio verso la Montagna Solitaria alla ricerca del tesoro sottratto dal drago Smaug il Terribile. Scopriamo così quale legame ci sia tra i membri della Compagnia di Thorin Scudodiquercia; perché gli elfi di Gran Burrone e il loro signore Elrond offrano ai nani un rifugio sicuro quando questi sono in pericolo; perché gli orchi delle Montagne Nebbiose siano orrendamente deformi e chi sia il loro mostruoso re; chi sia l’eccentrico stregone Radagast e quale sia la cupa minaccia che ha scoperto nella foresta di Boscotetro. Il libro presenta inoltre una nuova mappa, tratta dal film, che riporta il percorso di Bilbo dalla Contea alle Terre Selvagge.

“LA GUIDA UFFICIALE AL FILM” – “La guida ufficiale al film” di Brian Sibley raccoglie invece le interviste esclusive al regista Peter Jackson, agli attori – tra cui i protagonisti Martin Freeman e Ian McKellen – e ai membri della troupe. Il libro svela i segreti del set, con centinaia di immagini del bakstage, degli attori, delle location e dei costumi.

“CRONACHE DAL SET” – A completare questa panoramica si aggiungono le “Cronache dal set”, volume a doppie pagine con i bozzetti, gli arredi, i costumi di scena, le immagini  riprese dallo studio WETA, che ha realizzato gli effetti speciali del film, le fotografie e le illustrazioni degli artisti che hanno lavorato con il regista per ricreare il mondo della Terra di Mezzo. Il libro comprende anche i loro commenti e spiegazioni, più due illustrazioni di grande formato realizzate appositamente per questo libro: una mappa stampata con inchiostro fluorescente al buio e una riproduzione del contratto firmato da Bilbo Baggins.

LE EDIZIONI PER BAMBINI E RAGAZZI – Oltre alle pubblicazioni sul film – che si affiancano alle nuove edizioni integrali dell’opera di Tolkien in nuova traduzione – sono state licenziate da Bompiani altre edizioni de “Lo Hobbit” per bambini e ragazzi: “Lo Hobbit. L’almanacco”, viaggio illustrato attraverso il film dedicato ai più piccoli, con puzzle, quiz, curiosità e giochi, “Lo Hobbit. Libro fotografico per i più piccoli”, che narra la storia di Bilbo in forma di viaggio fotografico, “Il mondo degli Hobbit”, che racconta tutto quello che c’è da sapere su queste creature ed è anch’esso ricco di fotografie tratte dal film, e “L’arte dello Hobbit”, che raccoglie invece tutte le illustrazioni realizzate da Tolkien per l’opera.

 

27 dicembre 2012

© Riproduzione Riservata
Commenti