I consigli di lettura estivi di Silvia Grilli, Direttrice di Grazia

Cosa leggere in estate, i libri consigliati da Silvia Grilli, Direttrice di Grazia

È successo tutte le estati. Non riuscire a staccarmi dal libro che stavo leggendo. È successo con Follia di Patrick McGrath, con Un Milione di Piccoli Pezzi di James Frey, con La Verità sul Caso Harry Quebert...

È successo tutte le estati. Non riuscire a staccarmi dal libro  che stavo leggendo. È successo con Follia di Patrick McGrath, con Un Milione di Piccoli Pezzi di James Frey, con La Verità sul Caso Harry Quebert di Joël Dicker l’anno scorso. Mi accorgo adesso che erano tutte storie complicate, un po’ thriller, un po’ melodrammi. Perciò deve essere questo che mi attira d’estate. E mi sta affascinando  anche ora con Uccidi il Padre (Mondadori), il romanzo di Sandrone Dazieri. Domani partirò per le vacanze, non me li porterò tutti i libri che avevo messo da parte. Ho una bambina di due anni e tre mesi che reclama sua madre.  Ma Uccidi il Padre e Il Cardellino di Donna Tartt (Rizzoli) sì.

Donna Tartt è una mia amica, l’ho conosciuta a Capri qualche estate fa, mi ha stupito quando mi ha chiesto di accompagnarla a fare shopping da Prada, ci siamo riviste tante volte a New York, ma non ha ancora incontrato mia figlia. Lo leggerò in inglese il suo romanzo, mi sembrerà di sentirla raccontare accanto a me, con il suo accento della South Carolina.  Metterò in valigia anche Golden Boy di Abigail Tarttellin (Mondadori), con la sua storia intersex. E vorrei rileggere La Settimana Bianca di Emmanuel Carrère (Adelphi) che già mi aveva tanto colpito quando uscì per la prima volta in Francia, nove anni fa.

Gli aforismi di Giorgio Armani in I Cretini Non Sono Mai Eleganti (a cura di Paola Pollo, Rizzoli Etas) lo leggerò in aereo. Poi c’è La Casa di Tom Rob Smith (Sperling & Kupfer)  che troverò già sul comodino della mia casa al mare, iniziato in un fine settimana di pioggia, mentre mia figlia dormiva.

E tuttavia so che il libro più bello sarà lei, la mia Anna che si apre alla vita con vorace curiosità. Il mio romanzo preferito sarà la sua gioia di vivere, la sua meravigliosa avventura di piccola principessa che cresce. 

 

Silvia Grilli

 

4 agosto 2014

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti