La classifica degli e-book più scaricati

Classifica Media Library Online, Silvia Avallone e Donna Tartt new entry della settimana

''La mia Londra'' di Simonetta Agnello Horby rimane ancorata al primo posto della classifica settimanale degli e-book più scaricati secondo MediaLibraryOnline. Conquista ben 7 posizioni, invece, “Amore su carta da zucchero” di Maria Murnane...

Anche questa settimana, in testa alla classifica degli e-book più scaricati, troviamo ”La mia Londra” di Simonetta Agnello Hornby. Seguono, ”Amore su carta da zucchero” di Maria Murnane e Michele Serra con ”Gli sdraiati”

MILANO – ”La mia Londra” di Simonetta Agnello Horby rimane ancorata al primo posto della classifica settimanale degli e-book più scaricati secondo MediaLibraryOnline. Conquista ben 7 posizioni, invece, “Amore su carta da zucchero” di Maria Murnane, che dal 9° passa al secondo posto. Sull’ultimo gradino del podio, troviamo “Gli sdraiati” di Michele Serra. Sale di una posizione “3 settimane per eliminare la pancia”, al quarto posto, seguito dal thriller di Joel Dicker “La verità sul caso di Harry Quebert”. Perde tre posizione Isabel Allende, che si piazza al sesto posto con “Il gioco di Ripper”. Ritorna Donna Tartt con “Il cardellino” in settima posizione, seguito da un’altra new entry: Silvia Avallone con “Acciaio”. Al nono posto troviamo “La sirena” di Camilla Läckberg. Chiude la classifica di questa settimana, Massimo Gramellini con “Fai bei sogni”.

 

1 – Simonetta Agnello Hornby – La mia Londra – Giunti

2 – Maria Murnane – Amore su carta da zucchero – Giunti

3 – Michele Serra – Gli sdraiati – Feltrinelli Editore

4 – AA.VV – 3 settimane per eliminare la pancia – Giunti Demetra

5 – Joel Dicker – La verità sul caso Harry Quebert – Bompiani

6 – Isabel Allende – Il gioco di Ripper – Feltrinelli Editore

7 – Donna Tartt – Il cardellino – Rizzoli

8 – Silvia Avallone – Acciaio – Rizzoli

9 – Camilla Lackberg – La sirena – Marsilio

10 – Massimo Gramellini – Fai bei sogni – Longanesi

11 settembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti