Elezioni Usa 2016

Chi è Donald Trump e perché ha vinto, i libri per capire cosa sta accadendo negli Usa

Cerchiamo allora di conoscere meglio Trump grazie ad alcuni libri che sono usciti, negli ultimi anni e negli ultimi mesi, sul 45° Presidente degli Stati Uniti
Chi è Donald Trump e perché ha vinto, i libri per capire cosa sta accadendo negli Usa

MILANO – Nei mesi passati in molti sono stati a tratteggiare un apocalittico futuro che avrebbe preso il via dalla vittoria alle elezioni americane di Donald Trump. E’ però difficile cosa sta succedendo agli Stati Uniti e ancor più complicato è immaginare cosa succederà nel prossimo futuro. Come dicevamo annunciando la vittoria del candidato repubblicano, Trump ha vinto battendo ogni pronostico. Durante la campagna elettorale, il suo comportamento è stato a dir poco eccentrico. Anzi, è giunto persino a pronunciare affermazioni oscene sui messicani, sulle donne e sull’islam. Eppure ha vinto e ciò significa che il suo comportamento e quello che ha detto è piaciuto a molti americani. Cerchiamo allora di conoscerlo meglio grazie ad alcuni libri che sono usciti, negli ultimi anni e negli ultimi mesi, sul 45° Presidente degli Stati Uniti.

Pensa in grande e manda tutti al diavolo nel lavoro e nella vita” di Donald Trump e Bill Zanker. Questo libro, uscito nel 2010, mostra Trump come un personaggio carismatico e imprevedibile, capace di costruire un impero economico conquistato in varie battaglie senza esclusione di colpi. Racconta la sua biografia, dalla famiglia media da cui proviene al lavoro come immobiliarista e alla partecipazione in un reality show televisivo. 

I top 100 di Donald Trump. I migliori tweet selezionati e tradotti per voi” a cura di V. Vinattieri. 

Come nessun altro candidato, Donald Trump ha compreso l’importanza dei social media. Il nuovo Presidente degli Stati Uniti, durante la campagna elettorale, ha usato Twitter in modo massiccio, usandolo per comunicare con gli elettori e l’opinione pubblica. Trump ha postato in questi mesi quasi 50mila tweet e ha raggiunto quasi 10 milioni di followers. Questo libro raccoglie i migliori tweet del Presidente.

Trump 101. La via per il successo” di Donald Trump e Meredith McIver.

Avere successo nel business richiede molto più che duro lavoro e buone idee. Devi essere tenace, sicuro, curioso, flessibile, appassionato, paziente e amare quello che fai. Forse sei nato con alcune di queste qualità; le altre le puoi e le devi sviluppare. In “Trump 101” uno degli imprenditori più famosi del mondo, candidato alle prossime elezioni presidenziali degli Stati Uniti, diventerà il tuo mentore e coach personale rivelandoti le sue tattiche e strategie per trarre il massimo da te stesso, dal tuo lavoro e dalla tua vita.

Perché vince Trump. La rivolta degli elettori e il futuro dell’America” di Andrew Spannaus.

Un analista americano che conosce bene anche l’Italia spiega le vere motivazioni dietro al successo di Donald Trump e l’opportunità offerta da questa rivolta degli elettori. L’atteggiamento dei media è stato superficiale, tant’è che nessuno credeva che Trump potesse davvero vincere la nomina. In questo libro si indaga sulle correnti profonde della società americana che hanno spinto il candidato repubblicano – e anche il “socialista” Bernie Sanders – a stravolgere la politica americana.

La febbre di Trump. Un fenomeno americano” di Mattia Ferraresi

Costruttore, finanziatore di partiti, artista del negoziato, signore di casinò e concorsi di bellezza, intrattenitore, politico per esigenze di business più che per indole, pater familias di una genia mondana: il nuovo Presidente degli Stati Uniti è un personaggio dai mille volti, da quarant’anni alla ribalta. Occorre però di fermarsi per comprenderne la natura profonda. Mattia Ferraresi, corrispondente per «Il Foglio» dagli Stati Uniti, fornisce in questo libro alcune coordinate: gli inizi da figlio scapestrato di un clan di palazzinari, la conquista di Manhattan, il bisogno di legittimazione fino alla formazione della visione politica.

Wasp. L’America razzista dal Ku Klux Klan a Donald Trump” di Guido Caldiron

Trump vuole vietare l’accesso negli Stati Uniti ai mussulmani, innalzare un muro che blocchi la migrazione dal sud e allontanare dal paese gli immigrati che vivono e lavorano in America da anni, se non da decenni. Il sogno americano sembra essere scomparso. Barack Obama sembra non essere riuscito a salvare gli Stati Uniti dal razzismo. Gli americani hanno deciso così di affidare il presente e il futuro del loro paese a Donald Trump, che debutta in politica direttamente nel ruolo di Presidente degli Stati Uniti. È lui ad aver dato voce, nel corso della più violenta e aggressiva campagna presidenziale dell’intera storia statunitense, alla paura, al risentimento, alla frustrazione e al rancore di quest’America delusa e in collera.

© Riproduzione Riservata
Commenti