Arriva in libreria ”Si sente?”, il libro che raccoglie le riflessioni di Paolo Nori sulla Shoah

Esce oggi in libreria, in concomitanza con l'avvicinarsi del Giorno della Memoria, il nuovo libro di Paolo Nori, ''Si sente?'', che raccoglie tre discorsi pronunciati dall'autore tra il 2009 e oggi nel contesto della manifestazione ''Un treno per Auschwitz'' a Cracovia...

MILANO – Esce oggi in libreria, in concomitanza con l’avvicinarsi del Giorno della Memoria, il nuovo libro di Paolo Nori, ‘Si sente?‘, che raccoglie tre discorsi pronunciati dall’autore tra il 2009 e oggi nel contesto della manifestazione ‘Un treno per Auschwitz‘ a Cracovia, organizzata dalla Fondazione Fossoli per portare in visita un folto gruppo di studenti ai campi di sterminio.

LA STORIA CONTEMPORANEA, UN RUMORE CHE NON SENTIAMO – I tre discorsi sono dedicati al tema della razza, dell’eugenetica e della vendetta. Solo l’ultimo, scritto nel 2013 e dedicato a Birkenau, tocca direttamente la tragedia dell’Olocausto. Ovunque l’avvertimento è di saper guardare a ciò che accade attorno a noi, nella nostra storia, quella che stiamo vivendo, per non correre il rischio di diventarne strumenti inconsapevoli.

‘Per noi, la storia, la storia a noi contemporanea’, scrive Nori, ‘noi è come se abitassimo tutti in un appartamento al settimo piano che dà su uno snodo ferroviario ma ci abitiamo da tanto di quel tempo che se ci chiedono «Ti dà fastidio, il rumore dei treni?» ci vien da rispondere «Il rumore dei treni? Che rumore? Che treni?» Questo non vuol dire che i treni non facciano rumore.
E non vuol dire che a concentrarsi, a tendere l’orecchio, come si dice, non si senta, quel rumore, il rumore che il treno della storia fa in questo preciso momento che noi siamo qui.’

L’AUTORE – Paolo Nori è nato a Parma, abita a Casalecchio di Reno e ha scritto romanzi, fiabe e discorsi. Con Marcos y Marcos ha pubblicato o ripubblicato: ‘La meravigliosa utilità del filo a piombo’, ‘Disastri’ di Daniil Charms, da lui curato e tradotto, ‘Si chiama Francesca, questo romanzo’, ‘Grandi ustionati’ e ‘La banda del formaggio’, il suo ultimo romanzo, con un personaggio nuovissimo che tornerà. Prossimamente verrà pubblicato ‘Diavoli e Spinoza’. Di ‘Grandi ustionati’ esiste anche l’AudioMarcos, letto dall’autore stesso e registrato durante una pubblica lettura a Milano, ai Frigoriferi Milanesi, il 3 febbraio 2013.

23 gennaio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti