LIBRI - Editoria per ragazzi

Annunciata Bologna Children’s Book Fair, uno dei più importanti appuntamenti a livello mondiale dedicato all’editoria per ragazzi

Leader mondiale del mercato internazionale dei libri per bambini e Young Adult, “Bologna Children’s Book Fair” si riconferma il più importante punto di riferimento per editori, agenti e operatori di settore di tutto il mondo...

Dal 30 marzo al 2 aprile a BolognaFiere, presenterà molte iniziative dedicate agli operatori del settore. Paese ospite la Croazia

 

BOLOGNA – Leader mondiale del mercato internazionale dei libri per bambini e Young Adult, “Bologna Children’s Book Fair” si riconferma il più importante punto di riferimento per editori, agenti e operatori di settore di tutto il mondo. Fiera professionale di prestigio e successo in continua crescita, immancabile appuntamento di BolognaFiere, quest’anno dal 30 marzo al 2 aprile, propone un calendario ancor più ricco di iniziative e un’attenzione speciale agli operatori che per primi sono artefici della promozione della lettura tra i giovani: certamente i bibliotecari e i librai – da sempre assidui frequentatori della “Bologna Children’s Book Fair” – , ma anche gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado, ai quali quest’anno la Fiera rivolge un caloroso invito, proponendo un ricco programma di incontri e la possibilità di preregistrarsi a condizioni particolarmente vantaggiose.
 
150 ANNI DI UN CLASSICO PER L’INFANZIA – Per celebrare i 150 anni di “Alice nel paese delle meraviglie”, il testo principe della letteratura inglese per bambini, Bologna Children’s Book Fair organizzerà diverse iniziative sia dentro la Fiera che in città: il convegno internazionale “150 anni di Meraviglie”, per ripercorrere gli aspetti che hanno reso classico il libro di Alice e una vera e propria icona il suo personaggio; una mostra bibliografica che presenterà le edizioni più importanti provenienti dagli editori di tutto il mondo; un incontro tra i traduttori che hanno saputo trasferire al mondo intero la ricchezza e la complessità della lingua del grande scrittore inglese; una rassegna filmografica curata dalla Cineteca di Bologna, che comprenderà non soltanto le dirette trasposizioni dal romanzo, ma anche altri titoli comunque ispirati o influenzati dall’opera di Carroll.
 
PAESE OSPITE –
Il Paese ospite d’onore quest’anno sarà la Croazia, che con il progetto “Living Waters, Living Stories”- da “living water”, importante elemento della mitologia slava – presenterà diverse iniziative, in fiera e in città, tra cui una grande mostra di illustratori contemporanei,  offrendo l’opportunità di avvicinarsi alla sua realtà e ai suoi scenari editoriali.

 

 

 

28 febbraio 2015

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti