L'ultima frontiera del Book Crossing

All’aeroporto di Orio al Serio arriva il Book Sharing che fa volare la cultura

All'aeroporto di Orio al Serio, a cinque chilometri da Bergamo, è arrivato il book sharing per condividere l'emozione di un libro e far volare la cultura
All'aeroporto di Orio al Serio arriva il Book Sharing che fa volare la cultura

MILANO – All’aeroporto di Orio al Serio, situato a cinque chilometri di distanza dal centro di Bergamo e a cinquanta dal centro di Milano, è arrivato il book sharing per condividere l’emozione di un libro e far volare la cultura. Le milioni di persone che ogni hanno passano per l’aeroporto, persone provenienti da città diverse, paesi diversi, continenti diversi, emisferi diversi del pianeta, potranno incontrarsi lasciando un volume nello spazio che l’aeroporto ha riservato all’iniziativa.

L’INCONTRO –  La libreria è stata allestita nel Terminal partenze, presso l’area Schenghen, di fronte ai gate d’imbarco, ed è pronta ad accogliere i libri messi a disposizione direttamente dai passeggeri e dal personale dell’aeroporto. Un aeroporto dal quale partono voli diretti verso 100 e oltre diverse destinazioni, in 33 Paesi del mondo. Sarà un’opportunità per tutti i viaggiatori, soprattutto per coloro che parlano più di una lingua. Sarà anche un modo per incontrare libri con cui probabilmente non avremmo possibilità di venire in contatto, perché non tradotti e non letti in Italia.

PHOTO CREDITS: Ansa

© Riproduzione Riservata
Commenti