Al primo posto della classifica ebook di Amazon, una commedia natalizia

Dietro a ''La banda degli insoliti ottantenni'' di Catharina Ingelman-Sundberg, che si aggiudica la prima posizione, domina il giallo sul podio della classifica ebook di Amazon dell'ultima settimana...

“La banda degli insoliti ottantenni” di Catharina Ingelman-Sundberg guida un podio a tinte gialle

MILANO – Dietro a “La banda degli insoliti ottantenni” di Catharina Ingelman-Sundberg, che si aggiudica la prima posizione, domina il giallo sul podio della classifica ebook di Amazon dell’ultima settimana. Ne “L’enigma di Flatey” di Viktor A. Ingólfsson, al secondo posto, si indaga su un cadavere rinvenuto su un’isola tra i fiordi islandese, che fa riaffiorare con sé un antico mistero, mentre ne “Il sigillo dei traditori” di Steve Berry, terzo, l’ex agente Cotton Malone deve trovare i responsabili di un complotto ai danni del presidente degli Stati Uniti.

Märtha e la sua banda di cinque simpatici vecchietti, “La banda degli insoliti ottantenni”, vivono in una casa di riposo. I loro giorni trascorrono all’insegna della noia e dell’avvilimento, specie da quando il nuovo proprietario dell’istituto ha tagliato tutte le spese: cibo, divertimenti e persino le decorazioni natalizie! Tanto che arrivano a pensare che starebbero meglio in prigione, dove almeno la mensa funziona. Perché allora non evadere e commettere una rapina, per venire incarcerati? Il primo colpo della scombinata gang non va però come avevano previsto, così decidono di rimediare pianificando il furto del secolo. Ma essere arrestati non è semplice come si immagina e quando finalmente finiscono al fresco si accorgono di aver sopravvalutato la vita e gli agi di quel ‘ricovero’. Anzi, tra rigide gerarchie, mafiosi slavi e criminali senza scrupoli che farebbero di tutto per impossessarsi del loro bottino devono far ricorso a ogni possibile stratagemma per uscirne incolumi.

“L’enigma di Flatey” ha inizio nell’alba di una limpida giornata di giugno del 1960 quando una famiglia di pescatori dell’isola di Flatey, tra i fiordi occidentali dell’Islanda, trova il cadavere di uno sconosciuto. Nella sua tasca un foglio con una serie di 39 lettere. La vittima è il danese Gaston Lund, studioso di un antico enigma irrisolto basato sulle saghe raccolte nel Libro di Flatey e custodito nella biblioteca locale. Inviato dal continente a sciogliere il mistero, il giovane avvocato Kjartan si ritrova smarrito su un irreale pezzetto di terra con una manciata di case, dove i prezzi si calcolano ancora in pelli di foca, in tavola si servono uova di sterna e razza fermentata, e tutti credono nella maledizione legata all’enigma, che sembra avverarsi quando sull’isola compare un altro cadavere. Il fascino dei miti nordici avvolge un’indagine a doppio filo che insegue la soluzione dell’enigma attraverso le sue 40 domande mentre si addentra in questo piccolo mondo fuori dal tempo, in cui ogni abitante nasconde un universo di storie e di segreti, dal sacrestano che parla con gli elfi e si diletta in vaticini, al maestro depositario di memorie e leggende tramandate da generazioni. Molto più di un thriller, “L’enigma di Flatey” è un affresco ammaliatore dell’Islanda profonda, sospesa tra l’incanto di paesaggi vergini e l’eco delle saghe.

Ne “Il sigillo dei traditori” ci ritroviamo a Washington, il 30 gennaio 1835. Un uomo si fa largo tra la folla, punta una pistola al petto del presidente Andrew Jackson e preme il grilletto. Per fortuna, l’arma s’inceppa e l’attentatore viene assicurato alla giustizia: dagli interrogatori, risulta subito che si tratta di uno squilibrato, convinto di essere il re d’Inghilterra. Eppure il suo gesto non è stato un raptus di follia: quell’uomo, in realtà, era stato plagiato da una mente acuta e perversa… Da qui  la scena si sposta a New York, ai giorni nostri. Una raffica di proiettili si abbatte sull’ingresso dell’Hotel Cipriani, mancando per un soffio il presidente Daniels, appena sceso dalla sua limousine blindata. Benché la reazione dei servizi segreti e dell’FBI sia istantanea, Daniels preferisce affidare l’indagine sull’accaduto a Cotton Malone, un ex agente del dipartimento di Giustizia, perché è l’unica persona di cui si possa fidare: quel viaggio a New York era infatti top secret e quindi nell’entourage del presidente degli Stati Uniti si nasconde un traditore. Malone dovrà smascherarlo prima che possa colpire di nuovo, e soprattutto dovrà risalire agli uomini che hanno guidato la sua mano. Uomini che hanno fatto del ricatto e dell’inganno una ragione di vita, che hanno stretto un giuramento di sangue fin dai tempi della Dichiarazione d’Indipendenza, che si sono passati il testimone per oltre duecento anni e che adesso stanno per rovesciare l’ordine mondiale…

1.    Catharina Ingelman-Sundberg – La banda degli insoliti ottantenni (eNewton Narrativa) – Newton Compton – € 5.99
2.    Viktor A. Ingólfsson – L’enigma di Flatey (Ombre) – Bookrepublic – € 8.99
3.    Steve Berry – Il sigillo dei traditori: Un’avventura di Cotton Malone (Narrativa Nord) – Nord – € 6.99
4.    Cristina Amato – Ogni tanto mi tolgo gli occhiali (Le Caravelle) – KDP – € 3.97
5.    Stefan Zweig – Notte fantastica (Piccola biblioteca Adelphi) – RCS – € 5.99
6.    Paola Mastrocola – Che animale sei? (Guanda Narrativa) – Guanda – € 4.99
7.    Riccardo Bruni – Zona d’ombra – KDP – € 3.99
8.    Massimo Carlotto – Le Vendicatrici. Ksenia.: Ksenia (Einaudi. Stile libero big) – Giulio Einaudi Editore – € 9.99
9.    Jo Nesbø – Polizia (Einaudi. Stile libero big) – Giulio Einaudi Editore – € 9.99
10.    Ciccio Rigoli – Libreria Alessandria – Simplicissimus – € 3.99

8 dicembre 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti