Al Modena Buk Festival si presenta SOS donne, la nuova app che tutela la sicurezza delle donne

Non solo libri. La VII edizione del Modena BUK Festival è nel segno delle donne. In prima assoluta a BUK debutta stasera (Chiesa di San Carlo a Modena - ore 20.30) ''Conciliare stanca'', una storia scritta da due uomini, il drammaturgo Francesco Zarzana...

MODENA – Non solo libri. La VII edizione del Modena BUK Festival è nel segno delle donne. In prima assoluta a BUK debutta stasera (Chiesa di San Carlo a Modena – ore 20.30) ”Conciliare stanca”, una storia scritta da due uomini, il drammaturgo Francesco Zarzana con il prefetto Vicario di Modena Mario Ventura, e incarnata da una donna, l’attrice Caterina Vertova che porta in scena un racconto di ‘femminicidio’, per affondare nel contesto delicatissimo e personale delle donne che non riescono a denunciare.

FEMMINICIDIO – Di seguito, sempre sabato alle 21.30 nella Chiesa di San Carlo, sara’ BUK Festival a tenere a battesimo SOS Donne, la nuova e smart App per piattaforme Ios e Android che tutela la sicurezza delle donne e sarà illustrata dai progettisti Marco Besi e Massimiliano Iannicelli, special guest l’attrice Caterina Vertova. Nel 2013 sono stati ben 130 i casi di femminicidio, sulla base dei dati raccolti dall’UDI e dalla Casa delle donne per non subire violenza di Bologna. Una App pensata per combattere il femminicidio proprio come ”L’intimo delle donne”, l’iniziativa sociale in Crowdsourcing, in cui le donne italiane possono partecipare insieme alla stesura di un libro (e-book) raccontando ciò che non hanno mai voluto o potuto raccontare per denunciare e mettere in evidenza disagi, violenze, sfruttamenti a cui sono sottoposte tutti i giorni nel nostro Paese.

SOCCORSO IN UN CLICK – «In un attimo – spiegano i responsabili del progetto SOS Donne, Marco Besi e Massimiliano Iannicelli – le situazioni possono precipitare, ma sempre in un attimo – quanto basta per un click sul cellulare – ecco che si apre un varco di speranza e si attiva una rete di soccorso fatta di numeri amici. SOS Donne è l’app ideata per circondare di sicurezza ogni donna. Si attiva su piattaforme IOS e Android e in caso di pericolo consente di diramare immediatamente un segnale di soccorso fino a 10 numeri contemporanemente. Perchè ogni emergenza richiede un allarme istantaneo: SOS Donne scatta al tocco di un’icona sul cellulare o battendo tre volte sul telefono, e comunica con esattezza le coordinate della propria posizione, facendo pervenire a 10 numeri amici preselezionati la richiesta di soccorso, con tutte le informazioni utili a farsi localizzare in tempo reale». Modena BUK Festival e Sicurezza Mobile presentano in anteprima questa carta in più per muoversi nel mondo. Ne converseranno i progettisti e le protagoniste del festival, prima fra tutte Caterina Vertova, al debutto in ‘Conciliare stanca’, ideale testimonial di un progetto pensato e costruito al femminile.

22 febbraio 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti