Addio a Francesca Del Rosso, la Wondy che combatteva il cancro col sorriso

E' morta stanotte Francesca Del Rosso, alias wondy, giornalista e scrittrice che da sei anni combatteva il cancro a suon di cure e buon umore
Addio a Francesca Del Rosso, la Wondy che combatteva il cancro col sorriso

MILANO – E’ morta stanotte Francesca Del Rosso, giornalista e scrittrice che da sei anni combatteva il cancro a suon di cure e buon umore. Fino a due mesi fa il male sembrava scomparso ma il sessanta giorni la situazione si è drammaticamente ribaltata. In famiglia e tra gli amici era conosciuta col soprannome di “Wondy”, cioè “Wonder Woman”.

UNA SCRITTURA CHE DA’ FORZA – Scrivere per lei è stato un viaggio a doppio senso: dava energia ai suoi lettori e al tempo stesso ne riceveva. È anche così, grazie innanzi tutto a un blog tenuto su Vanity Fair, che Francesca Del Rosso è riuscita a conservare il suo sorriso e la sua ironia durante le sue “chemioavventure”. Ed è anche da qui che ha tratto la forza per essere “Wondy”, una wonder woman capace di vincere la sfida più dura della sua vita. Proprio a “Wondy” è intitolato il romanzo in cui lei racconta, sempre con leggerezza, il percorso l’esperienza della malattia, dal momento in cui le vengono diagnosticati due “sassolini” al seno alla guarigione. L’avevamo intervistata su Libreriamo poco dopo l’uscita del libro, quansi due anni fa.

IL SALUTO DEL MARITO -In un post su Facebook, il marito e giornalista di Radio24 Alessandro Milan ha dedicato alla compagna una lunga lettera d’addio. Eccola.

© Riproduzione Riservata