Speciale 8 marzo

8 marzo, l’appello di Michela Marzano per la Festa della Donna

SPECIALE 8 MARZO – Il rischio per le donne che continuano a chiedere, a protestare, a criticare e a manifestare, è sempre lo stesso: suscitare noia e fastidio negli interlocutori. Perché ancora tante lamentele? Che cosa ci manca? Che cosa vogliamo?...

SPECIALE 8 MARZO – Il rischio per le donne che continuano a chiedere, a protestare, a criticare e a manifestare, è sempre lo stesso: suscitare noia e fastidio negli interlocutori. Perché ancora tante lamentele? Che cosa ci manca? Che cosa vogliamo? La risposta, però, è sempre la stessa: uguaglianza e libertà. Che non sono solo slogan elettorali o formule vuote. Sono i valori chiave di ogni società civile che però, per le donne, non trovano ancora una reale traduzione nella vita di tutti i giorni.

Certo, se si pensa che fino alla fine della Seconda Guerra mondiale le donne italiane non potevano né votare, né intentare una causa, non avevano accesso a tutte le cariche professionali e non erano affatto tutelate quando aspettavano un figlio, i passi avanti che sono stati fatti negli ultimi cinquant’anni sono importanti. Ma assolutamente non sufficienti. Perché, nonostante tutte le leggi promulgate dal Parlamento, le donne continuano a guadagnare di meno rispetto agli uomini, hanno difficoltà ad accedere a posizioni di responsabilità, e sono ancora le prime ad abbandonare il lavoro per dedicarsi alla famiglia e ai figli? Perché, nonostante le numerosissime battaglie portate avanti con coraggio e fermezza, non si riesce a trovare una soluzione al drammatico problema delle violenze di genere?

Le donne, oggi, chiedono sempre e solo la stessa cosa: essere trattate come gli uomini, non perché siano identiche a loro, ma perché sono ugualmente degne di rispetto e di considerazione. Solo così si potrà vivere in una società in cui nessuna di noi debba più pentirsi di essere nata donna, ma sia al contrario fiera di esserlo. Libera di essere se stessa. Libera di vivere.

Michela Marzano

Filosofa e politica italiana, autrice di ‘L’amore è tutto: è tutto ciò che so dell’amore

7 marzo 2014

© RIRPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti