50simo Bancarella Sport, proclamati i sei libri vincitori del Premio Selezione 2013

La commissione di scelta della cinquantesima edizione del BANCARELLA SPORT presieduta da Paolo Francia, riunita ieri a Milano presso la sala delle riunioni della Banca Cesare Ponti, ha proclamato all'unanimità i vincitori del 50simo Premio Selezione Bancarella 2013...

La commissione si è riunita ieri a Milano alla Banca Cesare Ponti. Il vincitore assoluto verrà proclamato a Pontremoli il prossimo 20 luglio

MILANO – La commissione di scelta della cinquantesima edizione del BANCARELLA SPORT presieduta da Paolo Francia, riunita ieri a Milano presso la sala delle riunioni della Banca Cesare Ponti, ha proclamato all’unanimità i vincitori del 50simo Premio Selezione Bancarella 2013. La scelta è stata presa dopo un attento esame della produzione editoriale del settore sportivo dell’anno 2012, pervenuta come da regolamento a ciascun membro della Commissione, al termine di un’ampia e approfondita discussione sui volumi in concorso inviati da trenta case editrici.

I LIBRI VINCITORI DEL PREMIO SELEZIONE – Qui di seguito i titoli vincitori: “Nel nome del padre, del figlio e dello sport” di Franco Esposito edito da Absolutely Free Editore; “Cinque cerchi e una stella” di Andrea Schiavon edito da Add Editore; “La vittoria di Marco” di Claudio Marcello Costa edito da Fucina; “Ho scelto di stare davanti alla porta” di Sandro Mazzola con Marco Civoli edito da Limina; “Gli angeli non vanno mai in fuorigioco” di Fabio Caressa edito da Mondadori; “Il mio Toro” di Aldo Rabino e Beppe Gandolfo edito da Priuli & Verlucca.

LA VOTAZIONE
– Nei prossimi mesi, i settanta componenti della “grande giuria” – formata da personalità del mondo della cultura, dello sport, del giornalismo, da panathleti, librai e bancarellai di tutta Italia, ai quali le sei opere finaliste andranno in lettura – voteranno il libro che riterranno “il migliore”. Il voto avverrà a mezzo scheda segreta, nelle mani del Notaio del Premio.

LA PROCLAMAZIONE DEL VINCITORE – Il vincitore assoluto verrà proclamato a Pontremoli, in Piazza della Repubblica, il 20 luglio prossimo, un sabato sera, al termine dello spoglio pubblico delle schede pervenute al Notaio. La cerimonia della proclamazione sarà preceduta dall’assegnazione del premio giornalistico “Bruno Raschi” e dalla premiazione dei sei libri finalisti.

16 aprile 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti