In evidenza

5 libri per ragazzi che vale la pena leggere anche da adulti

5 libri per ragazzi che vale la pena leggere anche da adulti

Dagli elfi domestici potteriani, all’Aletiometro ideato da Pullman, cinque consigli letterari che vale la pena leggere anche da adulti…

MILANO – Spesso ci si aggira tra gli scaffali di una libreria, dimentichi della sezione per ragazzi e delle chicche letterarie che nasconde. Spesso l’età proposta dalla casa editrice ne influenza la lettura e fa retrocedere di fronte a volumi sgargianti, custodi di mondi fantastici. Oggi vi consigliamo cinque proposte letterarie per ragazzi che, per i temi trattati, vale la pena leggere anche da adulti.

 

Queste oscure materie di Philip Pullman

Trilogia ricca di temi importanti, Queste oscure materie è la prova tangibile che la sezione per ragazzi offre volumi impareggiabili. Lyra ha undici anni ed è perennemente affiancata dal suo daimon, rappresentazione in forma animale dell’anima di ciascuno. La sua vita cambia improvvisamente dopo che le viene donata una bussola d’oro o aletiometro e dopo aver appreso della misteriosa scomparsa di alcuni bambini. Il viaggio di Lyra tocca questioni tutt’altro che futili, quali il mistero della morte, la spiritualità e la religione, donando al lettore tre volumi avvincenti, di cui il fantastico funge solo da cornice.

 

Harry Potter di J.K. Rowling

Amicizia, amore, senso di responsabilità, questi solo alcuni tra i temi permeanti la saga più celebre del ventunesimo secolo. Chi non conosce il giovane mago dall’inconfondibile cicatrice sulla fronte? Eppure i sette romanzi della Rowling vengono snobbati dal pubblico adulto. Harry Potter, il più delle volte associato alle mirabolanti avventure vissute da tre ragazzini, può considerarsi un vero e proprio romanzo di formazione. Dall’infanzia fino all’età adulta, un viaggio attraverso i mutamenti interiori e le difficoltà imposte dalla crescita.       

 

Le cronache di Narnia di C.S. Lewis

Con la pubblicazione nel 1950 di Il leone, la strega e l’armadio, Lewis diede avvio a una tra le saghe che ebbero maggior seguito. Sebbene i sette volumi di Le cronache di Narnia, fossero destinati al giovane pubblico, si intuì fin da subito la loro fruibilità anche da parte di lettori più navigati. Traendo spunto dalla città italiana Narni, Lewis trascina i piccoli protagonisti a Narnia, eterno panorama invernale a causa della crudele Strega Bianca. I rimandi a tematiche cristiane e a salienti passi della Bibbia consentono una lettura profonda, adatta a ogni età.

 

Wolf. La ragazza che sfidò il destino di Ryan Graudin

Della statunitense Graudin, il primo volume della duologia Wolf, è un’ucronia. Pensiamo a Hitler e ipotizziamone una schiacciante vittoria: quest’ultima, la premessa dalla quale si snoda il romanzo. Yael viene deportata assieme alla madre in un campo di sterminio; Luka Lowe, è l’emblema della Gioventù Hitleriana. Due protagonisti che non potrebbero essere più diversi, eppure hanno qualcosa in comune: entrambi celano pericolose aspirazioni. Un romanzo consigliato per un pubblico giovane, ma che, per i temi trattati, si adatta ai lettori più allenati.

 

The Giver di Lois Lowry

Le sfumature tipiche della distopia influenzano The Giver. Una società all’apparenza ineccepibile, lontana da violenze e brutture, nasconde una terribile ambiguità. Esteriormente la vita di Jonas pare perfetta, priva di dolore e passione. All’età di dodici anni gli viene conferito il compito che svolgerà all’interno della società. Egli sarà custode delle Memorie dell’Umanità, incarico tutt’altro che agevole. I sentimenti e le emozioni, proibiti ai singoli, lo renderanno imperfetto, ma umano.

 

Valentina Andrea

5 libri per ragazzi che vale la pena leggere anche da adulti ultima modifica: 2017-10-26T09:20:47+00:00 da francesca

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti