LIBRI - Aforismi sulla vita, sul destino, sull'amore

30 pillole di saggezza sulla vita, sul destino e sull’amore per un 2015 di serenità (parte I)

Per augurarvi un 2015 all’insegna della serenità abbiamo deciso di proporvi trenta pillole di saggezza di grandi autori e pensatori della letteratura mondiale. Tra queste, alcune frasi dell’autore indiano Kalyan Ray...

Con le parole di grandi scrittori e pensatori del presente e del passato vogliamo augurarvi un 2015 che possa portarvi serenità e saggezza

 
MILANO – Per augurarvi un 2015 all’insegna della serenità abbiamo deciso di proporvi trenta pillole di saggezza di grandi autori e pensatori della letteratura mondiale. Tra queste, alcune frasi di grandissimi autori e filosofi quali Victor Hugo, Arthur Schopenhauer, Oriana Fallaci, e anche le parole dell’autore indiano Kalyan Ray, traduttore e scrittore apprezzatissimo in tutto il mondo, appena uscito in Italia con ‘Una casa di acqua e cenere’. Per tenere sempre con voi queste massime sulla vita, sul destino e sull’amore, potete scaricare il pdf in fondo alla pagina.

 

In questa prima puntata, ecco quindici aforismi per un sereno 2015.
 

 
1 – «C’è un destino che ci rende fratelli: nessuno va per la sua strada da solo. Tutto ciò che facciamo nella vita degli altri, ritorna nella nostra.»

Edwin Markham

2 – «Il destino, quando apre una porta, ne chiude un’altra. Dati certi passi avanti, non è possibile tornare indietro.»

Victor Hugo

3 – «Il nostro destino esercita la sua influenza su di noi anche quando non ne abbiamo ancora appresa la natura: il nostro futuro detta le leggi del nostro oggi.»

Friedrich Nietzsche

4 – «C’è una cosa che non so spiegare, e cerco la soluzione nei dipinti dei grandi artisti, nelle letture, nell’ordinarietà dell’esistenza mentre passano gli anni: qual è la causa dell’amore? Pare che io sia destinato a non scoprirlo mai. Rimane un mistero, come il respiro.»

Kalyan Ray

5 – «La Vita non è uno spettacolo muto o in bianco e nero. È un arcobaleno inesauribile di colori, un concerto interminabile di rumori, un caos fantasmagorico di voci e di volti, di creature le cui azioni si intrecciano o si sovrappongono per tessere la catena di eventi che determinano il nostro personale destino.»

Oriana Fallaci

6 – «Adattati alla sorte che ti è toccata, e ama gli uomini tra cui ti è toccato vivere, ma amali veramente.»

Marco Aurelio

 

7 – «Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti.»

Eraclito di Efeso

 

8 – «Una volta avevo ucciso uno sconosciuto in riva a un fiume lontano. Adesso ero stato lo strumento che ne aveva strappato un altro alla morte. Mi sentivo incapace di oppormi al destino.»

Kalyan Ray

 

9 – «Il destino mescola le carte e noi giochiamo.»

Arthur Schopenhauer

 

10 – «Non ci è dato di scegliere la cornice del nostro destino. Però siamo noi a immettere il contenuto.»

Dag Hammarskjöld

 

11 – «Cosa significa appartenere a una nazione? È la casualità di dove si nasce? È un ricordo, un anelito a un oscuro marchio dell’anima, a una melodia che risuona nel sangue? O è quello che gli altri insistono a dire che sei?»

Kalyan Ray

 

12 – «Il destino trova sempre la sua strada.»

Virgilio Marone

 

13 – «Le coincidenze sono le cicatrici del destino.»

Carlos Ruiz Zafón

 

14 – «La morte e la vita sono un mistero per l’uomo, ed è strano per me pensare che qualcuno creda di poter dare una mano al destino. Non ne ha nessun bisogno.»

Kalyan Ray

 

15 – «Mentre Estha mescolava la marmellata densa pensò due pensieri, e i due pensieri che pensò erano questi: a) A chiunque può succedere qualsiasi cosa. E b) Meglio essere preparati.»

Arundhat Roy

 

 
17 gennaio 2015

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti