Tornare a scuola

Scuola, oltre un istituto su tre presenta gravi danni strutturali

Una recente indagine ha portato alla luce dei dati preoccupanti sulle scuole per quanto riguarda le condizioni delle strutture, l'igiene, la sicurezza e il fenomeno del bullismo
Indagine sulle scuole, lesioni strutturali e mancanza di completa sicurezza in molti edifici

MILANO – Sono davvero negativi i dati raccolti nel rapporto di Cittadinanza attiva sulle scuole italiane dopo un monitoraggio su circa 150 istituti in 10 regioni. Il 39% delle scuole presenta uno stato di manutenzione mediocre o pessimo e la carta igienica manca in quasi metà dei bagni. Buone notizie per quanto riguarda l’impronta ecologica delle nostre scuole: l’88% delle strutture ha spazi verdi e il 78% effettua la raccolta differenziata. Riassumiamo in seguito i dati raccolti in un articolo del Corriere della Sera.

DANNI STRUTTURALI E SCARSA PULIZIA –  In Italia due scuole su dieci (21%) presentano lesioni strutturali. I danni riguardano in gran parte la facciata esterna (41%), i corridoi (38%), le palestre (27%) e le aule (15%). Per quanto riguarda la pulizia, i luoghi meno puliti risultano essere le biblioteche e palestre che quasi in un caso su due presentano polvere e in più di un quarto dei casi segni di sporcizia. I bagni risultano sporchi nel 14% dei casi e sono sprovvisti dei presidi igienici fondamentali: nel 49% dei casi non si trovano gli scopini per il water, nel 53% manca il sapone, nel 77% gli asciugamani, nel 42% la carta igienica. Nel 20% dei casi i banchi sono rotti, nel 18% le sedie.. All’avvio dell’anno scolastico il preside di un liceo di Andria ha invitato i ragazzi a portarsi sedie e banchi da casa perché ne mancavano 60 all’appello e la scuola non poteva permetterseli.

FACILITAZIONI PER DISABILI E SICUREZZA– Secondo l’indagine di Cittadinanza attiva per gli studenti disabili risultano inaccessibili il 35% delle biblioteche, il 28% dei bagni, il 27% delle aule computer, il 24% dei laboratori, il 17% delle palestre, il 16% delle aule, il 14% delle mense e il 9% dei cortili. Inoltre nel 43% delle strutture scolastiche mancano i parcheggi riservati ai disabili e nel 30% dei casi il percorso per raggiungere l’ingresso risulta per loro piuttosto difficoltoso e solo il 23% degli edifici su più piani dispone di un ascensore. Nel 26% delle scuole monitorate non sono presenti le sale di sicurezza e in un quarto delle strutture l’impianto elettrico non è completamente o per nulla adeguato. Solo il 38% delle scuole possiede il certificato di agibilità statica, solo il 35% il certificato di agibilità igienico-sanitaria e solo il 32% quello di prevenzione incendi (32%).

BULLISMO – Gli episodi di bullismo sono cresciuti nell’ultimo anno ed interessano il 36% delle scuole monitorate. Una struttura scolastica su tre ha subito durante l’ultimo anno atti di vandalismo.

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti