Le sconde prova della maturità

Maturità 2014, ecco le tracce della seconda prova

Da estimo alle registrazioni contabili, fino al tema dell'autoritarismo. Sono diverse le tracce della seconda prova che anche oggi terrà impegnati milioni di studenti. Istituto pedagogico, l'istituto tecnico per geometri, il liceo linguistico...

Dizionari e calcolatrici sono i veri protagonisti di questa giornata, elementi indispesabili che accompagneranno i maturandi durante la seconda prova. Il classico offre la versione di greco su un testo di Luciano, mentre i ragazzi dello scientifico dovranno mettersi alla prova con il calcolo di massimi e minimi. Estimo per i geometri.

MILANO – Da estimo alle registrazioni contabili, fino al tema dell’autoritarismo. Sono diverse le tracce della seconda prova che anche oggi terrà impegnati milioni di studenti. Istituto pedagogico, l’istituto tecnico per geometri, il liceo linguistico. In queste ore sono tutti già impegnatissimi a svolgere le prove e, su internet, sono già uscite le tracce per ciascuina scuola. Eccole nel dettaglio.

LE TRACCE – I ragazzi del lice pedagogico anche oggi dovranno darsi da fare con la redazione di un tema, il titolo ‘Autorità e autoritarismi’. Più pratico, invece, l’esame per gli studenti che hanno scelto l’indirizzo di economia aziendale che dovrenno affrontare, in queste ore, la prova su ‘registrazioni contabili e di gestione, nota integrativa, situazione finanziaria’. All’istituto Geometri i maturandi affrontano la traccia di estimo sulla costruzione di una scuola dell’infanzia

LUCIANO DI SAMOSATA E GLI INTEGRALI – Sui banchi degli oltre 500mila studenti ci sono dizionari e calcolatrici pronti all’uso. I giovani studenti del liceo classico, infatti, in questo momento sono impegnati con la versione di greco: Luciano di Samosata con il brano ‘L’ignoranza acceca gli uomini’ tratto da ‘Non si deve credere facilmente alla calunnia’. Mentre i ragazzi del liceo scientifico devono dare letterelmente i numeri con la prova di matematica che verte sul calcolo di massimi e minimi, aree e integrali.

IL LICEO LINGUISTICO – Nello specifico, la seconda prova del liceo linguistico consiste nella composizione di un tema a partire da una delle tre tracce indicate, oppure nella comprensione e produzione di un testo nella lingua straniera di riferimento (si richiede in questo caso di rispondere ad alcune domande di comprensione, di fare un riassunti e  di scrivere un breve elaborato su una traccia legata al testo stesso). Le tracce dei temi possono fare riferimento a tematiche affrontate dagli autori stranieri studiati durante l’anno scolastico (si può chiedere ad esempio di parlare di alcuni testi stranieri che affrontano un particolare tema) oppure essere incentrate su argomenti di attualità.

19 giugno 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti