Sei qui: Home » Intrattenimento » Ripley, arriva su Netflix la miniserie tratta dal romanzo di Patricia Highsmith

Ripley, arriva su Netflix la miniserie tratta dal romanzo di Patricia Highsmith

Arriva su Netflix "Ripley", la miniserie thriller tratta dal libro della giallista Patricia Highsmith "Il talento di Mr. Ripley"

Arriva sulla piattaforma Netflix “Ripley”, la nuova e attesa miniserie thriller ispirata al romanzo della scrittrice giallista Patricia Highsmith dal titolo Il talento di Mr. Ripley.

La storia, girata in bianco e nero, racconta ed esplora la mente di un truffatore, già protagonista di un adattamento cinematografico nel 1999, per la regia di Anthony Minghella.

La serie Netflix

Ripley è una serie thriller di 8 episodi creata da Steven Zaillian. A interpretare il ruolo del protagonista, Tom Ripley, è l’attore Andrew Scott, che vestirà quindi i panni di un uomo che fa di mestiere il truffatore e che si ritrova a rubare l’identità di un’altra persona.

Faranno parte dello staff il cantante Johnny Flynn nel ruolo di Dickie Greenleaf (il fascinoso ereditiere che Ripley raggira, interpretato in precedenza da Jude Law) e Dakota Fanning, nei panni della sua fidanzata Marge, interpretata da Gwyneth Paltrow nel film cult del 1999.

Con questa nuova serie Netflix, disponibile sulla piattaforma streaming dal 4 aprile, torna dagli anni Sessanta il diabolico truffatore di New York, assunto da un uomo facoltoso con l’obiettivo di recuperare Dickie, il figlio vagabondo scappato in Italia. Per l’uomo inizia così un viaggio tumultuoso, ricco di colpi di scena, inganni e omicidi.

Il talento di Mr. Ripley

Sinossi del libro

Napoli, anni Cinquanta. Il giovane e spiantato Tom Ripley sbarca da New York in missione per conto del ricco Mr. Greenleaf. Deve convincere il figlio di lui, Dickie, a ritornare in America.

Ma l’incontro con Dickie, un ragazzo bellissimo che dalla vita ha avuto tutto, fa nascere nella mente di Tom un’idea: non potrebbe sostituirsi a lui e vivere una vita senza problemi?

È l’inizio di un’avventura insieme terribile ed entusiasmante, in cui Patricia Highsmith conduce per mano il lettore nei percorsi mentali di un assassino senza scrupoli, e forse proprio per questo irresistibile.

Il precedente adattamento cinematografico

Nel 1999 uscì il film “Il talento di Mr. Ripley”, adattamento del romanzo della famosa giallista, per la regia Anthony Minghella. Un film diventato un cult, anche grazie agli attori che lo hanno interpretato.

A far parte del cast del film, infatti, erano stelle del cinema internazionale come Matt Damon, Gwyneth Paltrow, Jude Law, Cate Blanchett, Philip Seymour Hoffman, Jack Davenport, James Rebhorn, Sergio Rubini, Philip Baker Hall e Celia Weston.

Le riprese furono girate a Ischia e il film è ambientato negli anni ’50, in cui un ladro d’identità che si innamora di un elegante americano in Italia. Ma verrà respinto e le consegue saranno tragiche.

Il film ha ottenuto 5 candidature a Premi Oscar, 5 candidature a Golden Globes, Al Box Office Usa il film ha incassato 81,3 milioni di dollari .

L’autrice Patricia Highsmith

Patricia Highsmith è nata a Fort Worth, in Texas, nel 1921.

Nel 1955 compare il suo personaggio più famoso, Tom Ripley, protagonista della fortunata serie – Il talento di Mr. RipleyIl sepolto vivoL’amico americanoIl ragazzo di Tom Ripley e Ripley sott’acqua – che ha ispirato grandi registi, da Wim Wenders (L’amico americano) a Anthony Minghella (Il talento di Mr. Ripley) a Liliana Cavani (Il gioco di Ripley).

Nel 1963 Patricia Highsmith si trasferisce definitivamente in Europa, dove da sempre i suoi libri ricevono un’accoglienza entusiasta.

Tra i suoi romanzi e le sue raccolte di racconti, ricordiamo Vicolo ciecoAcque profondeGioco per la vitaQuella dolce folliaIl grido della civettaUrla d’amorePiccoli racconti di misoginiaDelitti bestialiIl diario di EdithLa follia delle sirene.

Dal romanzo Carol è stato tratto il film di Todd Haynes con Cate Blanchett e Rooney Mara, mentre da Acque profonde Adrian Lyne ha tratto un film con Ben Affleck e Ana de Armas.

Muore nel 1995 in Svizzera, dove ha trascorso la maggior parte della sua vita.

© Riproduzione Riservata