LIBRI - Il film dedicato alla giornalista e scrittrice

”L’Oriana”, arriva al cinema e in tv il film dedicato ad Oriana Fallaci

Un film ed una serie tv per raccontare la vita della giornalista e scrittrice toscana tanto discussa quanto amata. Appuntamento al cinema e sul piccolo schermo con L’Oriana una miniserie in due puntate dedicata ad Oriana Fallaci...

MILANO – Un film ed una serie tv per raccontare la vita della giornalista e scrittrice toscana tanto discussa quanto amata. Appuntamento al cinema e sul piccolo schermo con L’Oriana una miniserie in due puntate dedicata ad Oriana Fallaci che andrà in onda in prima serata su Rai1 lunedì 16 e martedì 17 febbraio e in anteprima in una versione cinematografica, più breve, in 60 oggi 4 febbraio. La giornalista e scrittrice toscana, nella pellicola diretta da Marco Turco, viene interpretata da Vittoria Puccini. Nel cast del film ci sono anche Vinicio Marchioni, Francesca Agostini, Adriano Chiaramida, Stéphane Freiss, Benedetta Buccellato, Maurizio Lombardi e Gabriele Marconi.

LA TRAMA – Il film inizia durante uno degli ultimi ritorno della Fallaci in Italia, quando decide di rimettere ordine tra i materiali giornalistici e fotografici stratificatisi per anni nell’antica casa di famiglia, in piena campagna toscana. Per farlo si rivolge all’università di Firenze, che le manda una aspirante giornalista, di nome Lisa, piena di buona volontà ma di nessuna competenza specifica, che accetta di fare il lavoro solo per avere la possibilità di conoscere quella che rappresenta per lei un vero mito. Tra le due donne nasce un rapporto complesso, fatto di curiosità e di stima, di rotture e momenti solidali. All’interno di questo confronto tra donne di due generazioni così lontane e di opposto temperamento, si snoda il racconto e insieme la riflessione sull’essere giornalista di una delle più famose reporter del mondo.

 

 

LA VITA – Oriana Fallaci è stata una scrittrice, giornalista e attivista italiana. Partecipò giovanissima alla Resistenza italiana e fu la prima donna in Italia ad andare al fronte in qualità di inviata speciale. Durante gli ultimi anni di vita fecero discutere le sue dure prese di posizione contro l’Islam, in seguito agli attentati dell’11 settembre 2001 a New York, città dove viveva. Come scrittrice, con i suoi dodici libri ha venduto venti milioni di copie in tutto il mondo.

 

4 febbraio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

© Riproduzione Riservata
Commenti