Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » L’arte al cinema, i film in arrivo
con Nexo Digital

L’arte al cinema, i film in arrivo

Ecco le pellicole incentrate sulle vite di Marina Abramovic, Botticelli, Bosch, Segantini e Vincent Van Gogh

MILANO – È possibile scoprire l’arte al cinema? Immergersi nei quadri, identificare la composizione dei pigmenti, conoscere le vite degli artisti, girare in lungo e in largo per le sale dei musei più famosi del mondo di fronte alle opere e alle performance più sorprendenti, originali ed emozionanti?

LA SCOMMESSA – La scommessa del progetto La Grande Arte al Cinema torna anche quest’anno con Nexo Digital, pioniera di questa nuova frontiera del cinema che ha lanciato un “genere” del tutto nuovo in Italia e nel mondo.

2016-2017 – Per la stagione 2016-2017 Nexo Digital proporrà nelle sale italiane (elenco a breve disponibile su www.nexodigital.it) un’inedita serie di eventi cinematografici che, a partire da ottobre e grazie alla tecnologia del cinema digitale, faranno vivere su grande schermo tutta la ricchezza delle mostre e degli artisti più amati, curiosi ed irriverenti.

AL CINEMA – La prima parte del calendario porterà così al cinema un’icona dell’arte contemporanea in un film sospeso tra arte e vita, road movie e spiritual thriller con MARINA ABRAMOVIC – THE SPACE IN BETWEEN (3, 4, 5 ottobre, regia di di Marco Del Fiol); ci interrogheremo poi su cosa si nasconde veramente dietro all’Inferno di Dante disegnato da Botticelli in BOTTICELLI. INFERNO, che a poche settimane dall’uscita del colossal Hollywoodiano di Ron Howard ci guiderà attraverso i veri segreti del disegno che ha ispirato lo stesso Dan Brown (il 7, 8, 9 novembre, scritto e diretto da Ralph Loop); scopriremo IL CURIOSO MONDO DI HIERONYMUS BOSCH raccontato attraverso la mostra sold-out della città natale del genio olandese considerato un surrealista ante litteram (13, 14 dicembre, regia di David Bickerstaff e Phil Grabsky); ci immergeremo nei colori simbolisti di SEGANTINI. RITORNO ALLA NATURA attraverso la storia singolare e straordinaria di un pittore che ha trovato nella natura un’inesauribile fonte d’ispirazione artistica e spirituale (17, 18 gennaio. Un film di Francesco Fei, scritto con Federica Masin e Roberta Bonazza); chiuderemo la prima parte della stagione in bellezza grazie a Loving Vincent, dove i dipinti del pittore olandese più amato prenderanno vita in un lungometraggio.

© Riproduzione Riservata