ARTE - Il 4 novembre, solo per un giorno, i Musei Vaticani diventano un film

I Musei Vaticani diventano un film in 3D esclusivamente per un giorno

Da tempo oramai si parla di valorizzare sempre più le bellezze del nostro Paese, soprattutto all’estero. Ora finalmente, parte della nostra arte sarà visibile in tutto il mondo grande ad una produzione cinematografica che ha trasformato i Musei Vaticani in un film in 3D...

Nel 1506, durante il pontificato di Giulio II, un contadino scopre una statua. Così ebbe inizio una delle più grandi collezioni della storia. I Musei Vaticani, tra le bellezze che tutto il mondo ci invidia, dal 4 novembre diventeranno un film in 3D

MILANO – Da tempo oramai si parla di valorizzare sempre più le bellezze del nostro Paese, soprattutto all’estero. Ora finalmente, parte della nostra arte sarà visibile in tutto il mondo grande ad una produzione cinematografica che ha trasformato i Musei Vaticani in un film in 3D: da Michelangelo a Giotto, tutti questi capolavori saranno visibili per un giorno solo, il 4 novembre, nelle sale cinematografiche italiana. Un progetto che presto sarà portato anche all’estero, raggiungendo per 56 Paesi del mondo.

IL FILM – Per la prima volta le telecamere ULTRA 4K/3D sono entrate all’interno del museo insieme alle  più evolute tecniche di dimensionalizzazione. I telespettatori potranno cosi  ‘entrare’ nei dipinti, toccare con un realismo senza precedenti le sculture, sentirsi letteralmente avvolti dagli affreschi. Circa due millenni di storia dell’arte, finalmente, saranno a portata di tutti in un modo mai visto prima.

DOVE – Musei Vaticani 3D sarà disponibile nelle sale cinematografiche italiane solo per un giorno, il 4 novembre. Qui potrete trovare tutte le location dove verrà proiettato il film. Intanto, in queste settimana, il film sarà proiettato nei cinema di 56 paesi del mondo.

30 ottobre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti