CULTURA - La tv di qualità

Cultura in tv, cosa guardare il 27 aprile in televisione legato ad arte e letteratura

Con la nostra rubrica giornaliera, vi proponiamo i programmi e le rubriche televisive più interessanti contenute all’interno dei palinsesti tv e che riguardano approfondimenti legati al mondo dei libri, dell’arte, della fotografia e della cultura...

MILANO – Con la nostra rubrica giornaliera, vi proponiamo i programmi e le rubriche televisive più interessanti contenute all’interno dei palinsesti tv e che riguardano approfondimenti legati al mondo dei libri, dell’arte, della fotografia e della cultura.

 
Ecco gli appuntamenti odierni da non perdere.

 
FOTOGRAFIA: Robert Capa, in amore e in guerra – Gli scatti di Robert Capa sono immagini indelebili che hanno ritratto la fragilita’ e la forza umana. In un documentario che racconta il lavoro del piu’ famoso fotografo di guerra, ne ripercorriamo la carriera attraverso le immagini che hanno fatto la storia: una passione per la fotografia lunga una vita, fino all’ultimo scatto. Su Sky Arte HD alle 10.00.

 
INCONTRO CON L’ARTISTA: Toulouse Lautrec – Il critico d’arte Waldemar Januszczak racconta la storia di un artista tanto famoso quanto incompreso: Toulouse Lautrec. A volte comico, spesso tragico, questo e’ un racconto di aristocrazia, ossessioni, sesso ed eccessi. Tuttavia, nel corso della sua vita turbolenta, il pittore francese ha prodotto un enorme corpo di opere rivoluzionarie. Doppio appunamento, sempre su Sky Arte HD, dalle 11.00.

 
GRANDI MOSTRE: Da Kirchner a Nolde – In esclusiva su Sky Arte HD alle 13.00, il racconto delle mostre piu’ belle d’Italia. Un viaggio alla scoperta dei grandi protagonisti dell’arte e delle esposizioni che li celebrano. Scopriamo al Palazzo Ducale di Genova le opere dell’Espressionismo tedesco, che documentano la rivoluzione artistica, nel fermento che porto’ alla Grande Guerra.

 
GRANDI MOSTRE: Boldini a Forlì – In esclusiva su Sky Arte HD alle 16.00, il racconto delle mostre più belle d’Italia. Un viaggio alla scoperta dei grandi protagonisti dell’arte e delle esposizioni che li celebrano. Scopriamo l’esposizione a Forlì dedicata a Giovanni Boldini, che ne ripercorre l’evoluzione creativa, dall’ incontro con i Macchiaioli a Firenze fino agli anni parigini.

 
SPECIALE VERMEER: Vermeer e la musica – Scopriamo l’arte e il tratto inconfondibile del pennello di Johannes Vermeer, pittore fiammingo del 1600. Dalla National Gallery di Londra, un film-evento che racconta la figura del grande artista, grazie alla combinazione di materiali girati alla mostra e riprese fatte nei luoghi in cui il pittore fiammingo visse e lavorò. Sempre su Sky Arte HD alle 18.00.

 
L’ARTE SECONDO DARIO FO: Il tempo degli uomini liberi – Duomo di Modena (XI e XII secolo), con Franca Rame. Il Duomo di Modena letto da Dario Fo come uno straordinario libro di pietra sul quale un’intera comunità, alla fine dell’XI secolo, ha scolpito la propria storia di fatiche e di lavoro ma soprattutto di lotta per prendere coscienza della propria forza e conquistare la libertà dai signori feudali. Attraverso un’analisi rigorosa dei documenti storici, siano essi di carta, di marmo o dipinti, Dario Fo ripercorre le vicende della costruzione della cattedrale modenese per iniziativa della stessa cittadinanza – non di qualche potente religioso o laico – che ne affidò la direzione dei lavori a maestri del calibro di Lanfranco e Wiligelmo. E con la consueta bravura il Nobel-giullare riesce a far parlare gli stupendi bassorilievi, i capitelli e le metope che adornano uno degli esempi più significativi dell’architettura medievale di tutto il mondo. In onda su Rai 5 alle 21.15.

 

 
27 aprile 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti