CULTURA - La tv di qualità

Cultura in tv, gli appuntamenti con l’arte e la letteratura il 20 aprile

Con la nostra rubrica giornaliera, vi proponiamo i programmi e le rubriche televisive più interessanti contenute all’interno dei palinsesti tv e che riguardano approfondimenti legati al mondo dei libri, dell’arte, della fotografia e della cultura.

MILANO – Con la nostra rubrica giornaliera, vi proponiamo i programmi e le rubriche televisive più interessanti contenute all’interno dei palinsesti tv e che riguardano approfondimenti legati al mondo dei libri, dell’arte, della fotografia e della cultura.

 
Ecco gli appuntamenti odierni da non perdere.

 

APPROFONDIMENTI: Il Rococo’ – Dopo la grandiosità del Barocco, è il turno della leggerezza ornamentale del Rococo’. Il critico d’arte Waldemar Januszczak lo celebra come il periodo in cui nacque la modernità. Scopriamo una delle grandi invenzioni del 18mo secolo: il viaggio. Grazie ai pellegrinaggi fiorirono e si diffusero nuove tendenze nell’arte di tutta Europa. Su Sky Arte HD alle 11.00.

 
GRANDI MOSTRE: Henri Rousseau a Venezia, “il Candore Arcaico” – In esclusiva su Sky Arte HD alle 12.00, il racconto delle mostre più belle d’Italia. Un viaggio alla scoperta dei grandi protagonisti dell’arte e delle esposizioni che li celebrano. Conosciamo meglio il ‘Doganiere’ Henri Rousseau con oltre 100 opere ospitate a Venezia nell’Appartamento del Doge a Palazzo Ducale.

 
GLI IMPRESSIONISTI: I 4 ribelli – Il critico d’arte Waldemar Januszczak ci accompagna alla scoperta dell’Impressionismo. Da dove ha avuto inizio tutto? Dalle vite dei 4 piu’ influenti pittori impressionisti: Pissarro, Monet, Renoir e Bazille, che insieme hanno dato il via a questo movimento rivoluzionario, sfidando l’arte e cambiandola per sempre. Su Sky Arte HD alle 12.30.

 
FOTOGRAFIA: The Woodmans – In esclusiva per Sky Arte HD alle 14.30, un film dedicato alla celebre famiglia di fotografi: i Woodman. Dopo il suicidio della figlia Francesca, i genitori, il fratello e gli amici ne raccontano la storia e il percorso. Il carattere volubile e i suoi chiaroscuri emergono dalle pagine del suo diario e dai suoi scatti, fino alla fine.

 
LETTERATURA: Speciale Murakami – Il ritratto di uno dei maggiori artisti contemporanei, Murakami, nasce in occasione di un evento pubblicitario mondano: la presentazione della nuova confezione per le caramelle Frisk, da lui disegnata, alla galleria Perrotin. L’artista spiega il suo rapporto con la pubblicità e con l’arte e rivela alcuni tratti della sua personalità. Su Sky Arte HD alle 16.00.

 
INCONTRO CON L’ARTISTA: Toulouse Lautrec – Il critico d’arte Waldemar Januszczak racconta la storia di un artista tanto famoso quanto incompreso: Toulouse Lautrec. A volte comico, spesso tragico, questo è un racconto di aristocrazia, ossessioni, sesso ed eccessi. Tuttavia, nel corso della sua vita turbolenta, il pittore francese ha prodotto un enorme corpo di opere rivoluzionarie. Suddiviso in due episodi, in onda su Sky Arte HD dalle 18.00.

 
CINEMA: Monuments Men – Mentre le forze alleate stanno sferrando il loro attacco alla Germania lo storico dell’arte Frank Stokes ottiene l’autorizzazione da Roosevelt in persona per mettere insieme un gruppo di esperti che cerchi di recuperare le opera d’arte che Hitler ha fatto portare via e nascondere in previsione della costruzione del mastodontico Museo del Fuhrer. In caso di sconfitta del Reich l’ordine è di distruggerle. Si viene così a creare una compagnia formata da due storici e un esperto d’arte, un architetto, uno scultore, un mercante, un pilota britannico e un soldato ebreo tedesco per le traduzioni. Escluso quest’ultimo i componenti del gruppo non hanno certo l’età dei combattenti ma la loro missione non è priva di pericoli. Un film che aiuta a riflettere non rinunciando allo spettacolo. Sky Cinema Max HD alle 21:00.

 
L’ARTE SECONDO DARIO FO: Giotto o non Giotto, da San Francesco al Prato di Perugia (1267-1337) – Chi ha affrescato la Basilica Superiore di Assisi? Per svelare questo enigma Fo ha indagato l’opera del geniale artista, portando alla luce sorprendenti intuizioni. Punto di partenza dello spettacolo è l’enigma che da oltre sette secoli divide la critica d’arte: fu Giotto ad affrescare le celeberrime Storie di San Francesco nella Basilica Superiore di Assisi? Per rispondere all’affascinante quesito, Fo intraprende un’esplorazione che parte da Assisi, tocca Padova con l’analisi della Cappella degli Scrovegni e arriva fino agli ultimi capolavori di Santa Croce a Firenze. Un’indagine che numerose sorprese e farà luce su aspetti della vita e dell’arte di Giotto poco esplorati dalla critica d’arte ufficiale: dall’attività di usuraio del pittore alle segrete influenze dei Vangeli apocrifi sulla sua opera. Un viaggio reso ancor più suggestivo dai racconti, dai dialoghi in volgare e dalle “giullarate” che impreziosiscono il testo, a corredo del quale sono presenti oltre duecento illustrazioni tra riproduzioni a colori delle opere di Giotto e personali creazioni del premio Nobel. In onda su Rai 5 alle 21.15.

 

20 aprile 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti