Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » Audrey Hepburn, Luca Guadagnino dirige il film sulla sua vita
film su Audrey Hepburn

Audrey Hepburn, Luca Guadagnino dirige il film sulla sua vita

Luca Guadagnino dirigerà il film sulla vita di Audrey Hepburn. La pellicola prodotta da Apple vedrà l'attrice Rooney Mara interpretare una delle icone del cinema e dello stile del '900.

Luca Guadagnino dirigerà il film sulla vita di Audrey Hepburn. Secondo le indiscrezioni di Variety,  la pellicola prodotta da Apple vedrà l’attrice Rooney Mara interpretare una delle icone del cinema e dello stile del ‘900. Il regista siciliano dopo il successo di Chiamami col tuo nome si è aggiudicato la regia di un film che sicuramente avrà molte attenzioni visto l’importanza del personaggio che ha legato la sua carriera al ruolo di miss Holly Golightly in Colazione da Tiffany ed è rimasta Sabrina per molte generazioni.

La vita di Audrey Hepburn

Edda van Heemstra Hepburn-Ruston, il vero nome di Audrey Hepburn, era nata il 4 maggio 1929 in Belgio da famiglia agiata: il padre era banchiere, la mamma baronessa. La linea elegante derivante dalla sua magrezza non era un dono ma era dovuta a problemi alimentari: Audrey infatti soffriva di anoressia causata dalla barbarie nazista e dall’embargo di Hitler del 1944 che aveva messo in ginocchio l’Olanda. La piccola Audrey soffriva di geloni alle mani e ai piedi, ma impara a digiunare e non demorde.

Da aspirante ballerina a star del cinema

Da bambina Audrey sognava di diventare una ballerina classica, ma è il cinema che la consacrerà icona senza tempo. Dopo la liberazione di Arnhem nel 1945 studia danza ad Amsterdam, quindi si trasferisce a Londra. Ma è troppo alta per una carriera da professionista, e si dedica al teatro, poi viene adottata dal cinema. Hollywood rimane incantato da quella figura sottile, così diversa dalle dive tutte curve, dalle bellezze morbide che facevano sognare il pubblico. Audrey Hepburn vince l’Oscar col ruolo della principessa Anna in Vacanze romane (1953), film che ispira sventurate seguaci a tagliarsi i capelli come lei, à la garçonne. Fa sognare il mondo con Sabrina (1954), Guerra e pace (1956), La storia di una monaca (1959). Il ruolo dell’adorabile folle Holly di Colazione da Tiffany la trasforma in un modello d’eleganza. Audrey Hepburn moriva a 63 anni a Losanna, il 20 gennaio 1993. 

Luca Guadagnino che lettura darà della sua vita?

Luca Guadagnino, dopo aver recentemente concluso la produzione del film horror-romantico Bones and All, con Taylor Russell e Timothée Chalamet, torna dietro alla macchina da ripresa per girare il film sulla vita di Audrey Hepburn. C’è molta curiosità su quale chiave di lettura darà il regista italiano nel raccontare la vita di Audrey Hepburn, un simbolo di femminilità a cui in tanti si ispirano ancora oggi, ma che dietro il ruolo di attrice di successo celava una vita difficile e con non poche difficoltà.

Rooney Mara pronta per interpretare Audrey Hepburn

Rooney Mara è un’attrice americana di New York (17 aprile 1985). Nel 2015 ha ricevuto il premio come miglior attrice al Festival di Cannes per il film Carol. Protagonista di Nightmare (2010) di Samuel Bayer e di The Social Network (2010). Nel 2012 è nel film Millennium – Uomini che odiano le donne, tratto dal romanzo poliziesco dello scrittore e giornalista svedese Stieg Larsson. Il romanzo è il primo della serie Millennium, di cui è autore dei primi tre romanzi, tutti pubblicati postumi dopo la sua prematura scomparsa.

Rooney Mara
Rooney Mara sarà Audrey Hepburn in un film del regista Luca Guadagnino.

Nel 2013 è la protagonista del film Ain’t Them Bodies Saints, diretto dall’indipendente David Lowery, e del thriller psicologico Side Effects di Steven Soderbergh, Sempre nel 2013 è tra gli attori del film di Spike Jonze Her, accanto a Joaquin Phoenix. Nel 2015 regala un’interpretazione indimenticabile nel film di Todd Haynes Carol, nel quale recita al fianco di Cate Blanchett. Nel 2016 è come attrice in  Una di Benedict Andrews, e Lion, adattamento di Garth Davis del romanzo “A Long Way Home” di Saroo Brierley. La vedremo anche nel film di Jim Sheridan Il segreto e in Song to Song di Terrence Malick. Nel 2018 è stata protagonista del film di Maria Maddalena.

Saro Trovato

© Riproduzione Riservata