Appuntamenti letterari e cinematografici questo fine settimana a ”L’Isola del Cinema”

Per chi si trovasse nei pressi di Roma e volesse prolungare le vacanze in questo terzo weekend di Agosto, L'Isola del Cinema ha programmato due serate ricche di eventi cinematografici e culturali, che renderanno certamente più piacevole il rientro in città...

Oggi e domani saranno numerosi gli appuntamenti con proiezioni ed incontri con i registi. Al Caffè Letterario vi sarà la presentazione di “Oltre Tahrir, l’Egitto verso la sua seconda rivoluzione” di Luciana Borsatti

 

MILANO –  Per chi si trovasse nei pressi di Roma e volesse prolungare le vacanze in questo terzo weekend d’agosto, L’Isola del Cinema ha programmato due giornate ricche di eventi cinematografici e culturali, che renderanno certamente più piacevole il rientro in città.Oltre alle proiezioni di capolavori del cinema quali ‘La Grande bellezza’ ed ‘Effetto notte’ è prevista, al Caffè Letterario, la presentazione del libro ‘Oltre Tahrir’ di Luciana Borsatti.

L’INCOTRO – Gli ultimi eventi in Egitto non solo hanno impresso una nuova e radicale svolta nella storia di quel Paese dopo la rivoluzione del 25 gennaio 2011, ma sono destinati ad avere ripercussioni in tutta l’area sull’altra sponda del Mediterraneo. Se ne parlerà oggi all’Isola del Cinema a Roma, sull’Isola Tiberina, alla presentazione del libro ‘Oltre Tahrir. Vivere in Egitto con la rivoluzione‘ di Luciana Borsatti . Saranno presenti l’autrice e la giornalista di Repubblica Francesca Caferri. Durante l’incontro sarà anche proiettato il video ‘Lontano da Tahrir’ di Ernesto Pagano e Lorenzo Cioffi, prodotto dall’ong italiana Cospe .

OLTRE TAHRIRI – Il passaggio cruciale è stato quel 30 giugno che ha portato milioni di egiziani nelle piazze a chiedere nuove elezioni presidenziali, dopo che un anno di governo del presidente Morsi e dei Fratelli Musulmani aveva creato un malcontento diffuso in tutti gli strati sociali. E dopo che anche i poteri e gli apparati del precedente regime non avevano mai smesso di cercare di riprendere il controllo del Paese. Per comprendere quanto sta accadendo in queste settimane non si può che partire da quella data, e dalle condizioni che l’avevano preparata anche nell’opinione pubblica e tra le tante difficoltà della vita quotidiana che fronteggiavano milioni di egiziani.

24 agosto 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti