Templi indiani e rituali religiosi in mostra negli scatti di Italo Casale

Sino al prossimo 13 ottobre, presso il Museo di Arte Orientale di Genova ''Edoardo Chiossone'' sarà visitabile ''Dimora Divina, Spazio Umano'' la mostra fotografica del fotografo toscano Italo Casale...

Sino al prossimo 13 ottobre sarà visitabile la mostra fotografica “Dimora Divina, Spazio Umano”, che prevede un interessante percorso alla scoperta del mondo religioso indiano

MILANO – Sino al prossimo 13 ottobre, presso il Museo di Arte Orientale di Genova “Edoardo Chiossone” sarà visitabile “Dimora Divina, Spazio Umano” la mostra fotografica del fotografo toscano Italo Casale. L’esposizione prevede un interessante percorso alla scoperta dell’affascinante mondo della religione indiana.

IL TEMPIO INDIANO – Le fotografie di questa mostra descrivono il tempio indiano come luogo dove la terra incontra il cielo e la divinità incontra l’umanità. Si tratta di un luogo di sospensione del vivere mondano, che non solo rende visibile il rapporto tra i fedeli e lo spazio sacro, ma assolve anche a importanti funzioni religiose, rituali e sociali.


IL PERCORSO FOTOGRAFICO
– Subito dopo l’ingresso nel tempio, i fedeli prendono il bagno rituale di purificazione, che consente l’accesso alla contemplazione delle immagini delle divinità (murti) e alla visione del divino (darshan). Dopo gli atti di devozione e culto (puja) i fedeli sostano all’ombra del portico templare (mandapa), luogo che favorisce l’incontro, la comunicazione sociale e il riposo. Le fotografie illustrano dunque tre momenti: il bagno di purificazione, l’incontro con il sacro, la dimensione sociale ed il riposo. Lo scorso anno la mostra è stata ospitata dal Museo Nazionale d’Arte Orientale “Giuseppe Tucci” di Roma. Nella presente occasione l’ordinamento espositivo è stato rinnovato e comprende alcuni scatti inediti.

L’AUTORE – Italo Casale è nato ad Arezzo nel dicembre 1954. Laureato in lettere, è docente di ruolo negli istituti superiori di secondo grado. Dedito al lavoro sociale fin dagli anni giovanili, ha svolto numerosi interventi formativi nel settore socioeducativo. Dal 1989 è coordinatore e responsabile educativo del Centro Accoglienza Minori presso la Comunità socio-educativa residenziale per minorenni dei Servizi Sociali del Comune di Arezzo. Amante dei viaggi, durante i suoi frequenti e prolungati soggiorni in India ha approfondito diversi aspetti della cultura e religiosità indiana, frequentando assiduamente i maggiori complessi templari, tra cui quelli del Karnataka e del Tamil Nadu, dedicandosi alla loro rappresentazione e narrazione fotografica. Nel tempo libero legge, viaggia, cammina, osserva, fotografa.

22 agosto 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti