Steve McCurry cura Lifeframes, la mostra fotografica interamente realizzata con uno smartphone

Ieri sera è stata inaugurata a Milano la mostra fotografica Lifeframes curata dallo straordinario Steve McCurry che ha presentato le fotografie nella conferenza stampa tenutasi a Palazzo Giureconsulti...

Sony Mobile l’11 dicembre ha aperto le porte di Palazzo Giureconsulti a Milano per una coinvolgente esibizione fotografica curata dal grande fotoreporter

 

MILANO – Ieri sera è stata inaugurata a Milano la mostra fotografica Lifeframes curata dallo straordinario Steve McCurry che ha presentato le fotografie nella conferenza stampa tenutasi a Palazzo Giureconsulti. Ha sottolineato la sorprendente semplicità con cui oggi attraverso uno smartphone si possa immortalare la quotidianità e se ne possa trarre una quantità di immagini singolari. L’esibizione vedrà coinvolte 30 foto in bianco e nero e a colori, realizzate dai 10 lifereporter, vincitori del concorso Lifeframes. L’allestimento nel suo complesso si sposa perfettamente con la struttura ospitante, l’antico Palazzo Giureconsulti di Piazza dei Mercanti, e si snoda all’esterno, sotto i portici, in modo da essere visibile a tutti, fino al 23 dicembre dalle ore 8 alle ore 19.45.

MOMENTI DI VITA – Oggi basta davvero un gesto per condividere la bellezza della nostra vita di tutti i giorni, con i suoi momenti di stupore, di magia, di gioia. Il risultato è una serie di scatti che raccontano il meglio della nostra vita. Per celebrare l’importanza di questi momenti e per riconoscere la rilevanza fotografica di questi scatti, Sony Mobile Communications presenta Lifeframes, la mostra fotografica, curata dal pluripremiato fotoreporter Steve McCurry e interamente realizzata con il nuovo dispositivo Xperia™ Z1.

 

LA MOSTRA – Nel cuore di Milano, Sony Mobile e Steve McCurry, ieri 11 dicembre hanno aperto le porte di una vera e propria celebrazione dei migliori momenti che ogni giorno, grazie agli smartphone, possono essere immortalati e diventare eterni. L’esibizione si configura come la tappa finale di un ampio progetto creativo associato al lancio di Xperia Z1 e risultato di un avvincente concorso fotografico che ha visto la partecipazione di 4.234 persone che hanno avuto la possibilità di esprimere la propria sensibilità e spontaneità, attraverso la condivisione di un frammento della propria vita quotidiana.

 

LO SMARTPHONE – “Gli smartphone oggi sono dispositivi sempre più evoluti che, racchiudendo tecnologie di alto livello, consentono d’immortalare e documentare i momenti più significativi della nostra vita con immediatezza e facilità. In particolare il nostro Xperia™ Z1, integrando tutta la potenza di Sony, assicura lo stesso livello di prestazioni di una fotocamera digitale compatta. Siamo da sempre molto attenti alle esigenze dei nostri utenti e con questa iniziativa, unica e divertente, abbiamo voluto pertanto coinvolgere tutti, artisti, fotografi, ma anche persone comuni che non sono professionisti, invitandoli a catturare un momento della loro quotidianità e a condividerlo con noi, rendendoli parte integrante di una sorta di processo di democratizzazione della fotografia, in cui ognuno di noi può in maniera semplice realizzare scatti di qualità professionale”, ha commentato David Draghi, Country Manager Sony Mobile Communications Italia. Lo stesso Steve McCurry ha realizzato una serie di scatti con il nuovo smartphone di Sony, disponibili sul sito ufficiale del progetto lifeframes.it, definendolo “il compagno ideale per catturare ogni istante della nostra vita”.

 

12 dicembre 2013

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione Riservata
Commenti