FOTOGRAFIA - Gli italiani protagonisti del più grande concorso fotografico

Sony World Photography Awards 2015, l’Iris d’Or va al fotografo americano John Moore

La Giuria d'onore del Sony World Photography Awards 2015, il più grande concorso fotografico al mondo, ha conferito l’ 'Iris d’Or' e il titolo di 'Fotografo professionista dell’anno' all’americano John Moore, premiato insieme ai vincitori delle altre categorie. Scelta fra i vincitori delle 13 categorie...

MILANO – La Giuria d’onore del Sony World Photography Awards 2015, il più grande concorso fotografico al mondo, ha conferito l’ ‘Iris d’Or’ e il titolo di ‘Fotografo professionista dell’anno’ all’americano John Moore, premiato insieme ai vincitori delle altre categorie. Scelta fra i vincitori delle 13 categorie professionali dei premi previsti dal concorso, l’opera vincitrice ‘L’epidemia di ebola devasta la capitale liberiana’ comprende una serie di scatti particolarmente incisivi, che offrono un forte spaccato di questa tragedia umana.

LA MOTIVAZIONE – ‘Immortalando l’epidemia, John Moore mostra tutta la brutalità che caratterizza la vita quotidiana di queste persone, dilaniate da un nemico invisibile. Ciò che gli è valso il titolo, però, è il suo approccio davanti a un simile orrore: gli scatti, intimi e rispettosi, commuovono lo spettatore per il loro coraggio e per l’integrità giornalistica.’

IL VINCITORE – Moore, membro fisso dello staff senior di Getty Images, per cui è anche inviato speciale, si è imposto all’attenzione dell’opinione pubblica proprio grazie a questi scatti, capaci di documentare, in tempi non sospetti, l’effettiva portata dell’epidemia di ebola a Monrovia, capitale della Liberia ed epicentro del contagio. Oltre al prestigioso titolo, il fotografo riceve un premio in denaro del valore di 25.000 dollari e un set di apparecchi fotografici digitali di Sony di ultima generazione, consegnati durante la cerimonia di gala a Londra davanti ai maggiori esponenti del settore.

GLI ITALIANI – Anche la fotografia italiana è stata protagonista ieri del Sony World Photography Awards 2015. Il nostro Paese è stata la nazione con il maggior numero di vincitori. Il titolo di Fotografo dell’anno della sezione Professionisti è stato assegnato a Riccardo Bononi per la categoria Sport ed a Giovanni Troilo per la categoria Persone. Altri piazzamenti d’nore riguardano altri cinque fotografi italiani: Massimo Siragusa (2° posto sezione Architettura), Alessandra Bello (2° posto sezione Arte e Cultura), Antonio La Grotta (3° posto sezione Architettura), Annalisa Natali Murri (3° posto sezione Contemporary Issues), Giulio di Sturco (3° posto sezione Paesaggio). Le fotografie vincitrici e finaliste saranno esposte alla Somerset House di Londra dal 24 aprile al 10 maggio.

 

24 aprile 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA


© Riproduzione Riservata
Commenti