Photofestival, la manifestazione che mette in relazione le gallerie e la foto d’autore

La fotografia d'autore è protagonista a Milano con la settima edizione di Photofestival, l'importante manifestazione che si apre domani e che per oltre un mese animerà l'intera città...
Dal 21 marzo al 30 aprile 2013 si svolgerà un percorso espositivo di mostre fotografiche d’autore che coinvolgeranno il capoluogo lombardo

MILANO –  La fotografia d’autore è protagonista a Milano con la settima edizione di Photofestival, l’importante manifestazione che si apre domani e che per oltre un mese animerà l’intera città, coinvolgendo le principali gallerie d’arte ed alcuni degli spazi istituzionali più rappresentativi, attraverso un circuito articolato di oltre 100 mostre fotografiche.

PHOTOFESTIVAL – Promosso da AIF Associazione Italiana Foto-Digital Imaging in collaborazione con Camera di Commercio e Unione Confcommercio Milano e nato come evento culturale in affiancamento all’edizione milanese di Photoshow, la manifestazione fieristica di riferimento in Italia dedicata all’Imaging, Photofestival è divenuto un appuntamento di respiro internazionale e di richiamo culturale sempre più importante, assumendo dallo scorso anno una cadenza annuale. Un percorso di crescita che, partendo dall’impegno degli Enti promotori e del comitato scientifico, composto da Riccardo Costantini, Roberto Mutti e Giovanni Pelloso, ha visto il coinvolgimento di istituzioni pubbliche, e ha portato alla creazione di un’offerta sempre più ricca e qualificata.

CREAZIONE DI UN NETWORK
– La formula progettuale distintiva di Photofestival è la creazione di un network capace di coinvolgere la gallerie e gli spazi espositivi di Milano, sempre più propensi a proporre scatti d’autore ed aprirsi al medium fotografico. In particolare, per il terzo anno consecutivo si rinnova la collaborazione con Startmilano, importante associazione cittadina che riunisce molte gallerie d’arte tra le più autorevoli e prestigiose sedi espositive per l’arte contemporanea.

EDIZIONE 2013 – Da segnalare 108 mostre fotografiche – quasi tutte con ingresso gratuito, con un programma  espositivo qualitativamente alto e molto vario, che spazia dal reportage all’arte contemporanea, dai giovani emergenti ai maestri dell’arte fotografica. Alcune mostre di grande richiamo come Robert Doisneau allo Spazio Oberdan; Alfa Castaldi alla Galleria Carla Sozzani; Fashion. Un secolo di straordinarie fotografie di moda dagli archivi Condé Nast alla Fondazione Forma per la Fotografia; Jeff Wall al PAC Padiglione d’Arte Contemporanea, August Sander alla Fondazione Stelline; il coinvolgimento di spazi pubblici importanti come il Museo della Scienza e della Tecnologia con una mostra sulle vie d’acqua di Leonardo e il Museo Bagatti Valsecchi con la fotografia di spettacolo degli ex allievi dell’Accademia del Teatro alla Scala. Interessanti anche le indagini sulla città,  i ritratti, i reportage impegnati, i racconti fotografici come quelli di Uliano Lucas, il design e la grafica, la fotografia da collezione; inoltre, un portfolio di autori di pregio – Luigi Ghirri, Mario Giacomelli, Gianni Berengo Gardin, Mario Dondero e altri grandi interpreti della fotografia – alla Galleria Valeria Bella.

LA PAROLA AL COMITATO DIRETTIVO
– Il Comitato Direttivo Photofestival, composto da Riccardo Costantini, Roberto Mutti, Giovanni Pelloso, speiga l’improtanza di questo evenzo, nonostante la poca rilevanza che attualmente si da alla cultura e all’arte. “La scelta di dare una cadenza annuale a Photofestival è stata vincente nonostante i gravi problemi del mercato dell’arte, e il relativo assoluto disinteresse della politica nel cercarne le soluzioni; malgrado il consueto taglio di fondi alla cultura in nome del risanamento del Paese, come se la cultura non fosse parte fondamentale di tale obiettivo…Tutto questo ci induce a riflettere su due punti: il primo è che la Cultura è inestirpabile; il secondo punto riguarda la capacità straordinaria della fotografia, quale mezzo espressivo, di catalizzare l’attenzione del pubblico. Lo dimostra l’entusiasmo degli spazi e delle gallerie che aderiscono con la propria esposizione a questa manifestazione e lo si evince dal crescente numero, ogni anno, di visitatori a Photoshow, la fiera tecnica di fotografia, che quest’anno si svolge a Milano e che presenta alcune mostre inserite nel programma di Photofestival”.

20 marzo 2013

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti