”Occhi nudi”, i nudi d’arte della fotografa Antonella Panteghini

Aprirà questa sera ''Occhi nudi'', la personale della fotografa Antonella Panteghini che esporrà le sue suggestive opere fotografiche all'ex Palazzo comunale di Gargnano, Brescia...

Sino al prossimo 12 settembre, presso il Palazzo comunale di Gargnano, Brescia, sarà visitabile la mostra dell’artista, che espone scatti di nudo per spiegare il rapporto che sussiste tra interiorità ed esteriorità

 MILANO – Aprirà questa sera “Occhi nudi”, la personale della fotografa Antonella Panteghini che esporrà le sue suggestive opere fotografiche all’ex Palazzo comunale di Gargnano, Brescia. La mostra, visitabile sino al prossimo 12 settembre, rientra nel progetto “Memorie di futuro”, uno studio vero e proprio sul nostro passato per meglio comprendere le nostre aspettative, i sogni e le speranze.

OCCHI NUDI – “Tutta la mia fotografia è orientata verso il progetto concettuale, l’introspezione attraverso le immagini. Mi muovo fra il nudo, il ritratto e l’autoritratto, che ritengo essere la verità o la parte più vera del soggetto umano.” Sono queste le parole utilizzate dall’artista per spiegare il suo progetto. Attraverso “Occhi nudi” l’artista intende infatti esprimere il modo di vivere sia l’interiorità che il corpo, concepito come un vero e proprio “contenitore” dell’anima. Bello o brutto che sia, il corpo rimane pur sempre un involucro, il cui unico contatto con il mondo esterno sono proprio gli occhi. "Essere guardata dritto negli occhi mi fa sentire davvero nuda, e i miei occhi sono pudici".

MEMORIE DI FUTURO – Il titolo di questa specifica mostra è “Occhi nudi”, ma appartiene ad un progetto più ampio di autoritratti dal titolo “Memorie di futuro”. Le memorie del futuro sono identificate dall’autrice nel presente, che oscilla tra la nostra interpretazione del passato e la previsione del futuro, con tutte le aspettative, che talvolta vengono vissute anzitempo come appartenessero già al passato, tanto l’immaginazione ci rimanda proiezioni chiare.  

4 settembre 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti