Buon compleanno al Museo di Fotografia Contemporanea

MuFoCo, compie 10 anni il Museo di Fotografia Contemporanea

Quest'estate, in occasione del decimo compleanno del Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo, la collezione del MuFoCo, composta da oltre 100 opere e 15 progetti, si sposta alla Triennale di Milano...

Inaugurato nel 2004 nella sede di Villa Ghirlanda a Cinisello Balsamo, alle porte di Milano, il MuFoCo, Museo di Fotografia Contemporanea compie dieci anni. Per festeggiare l’importante traguardo, il MuFoCo presenta una grande mostra alla Triennale di Milano, istituzione con la quale ha già realizzato in passato importanti progetti espositivi legati all’ambito della fotografia

MILANO – Quest’estate, in occasione del decimo compleanno del Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo, la collezione del MuFoCo, composta da oltre 100 opere e 15 progetti, si sposta alla Triennale di Milano fino al 10 di settembre, confermando la stima reciproca tra questi due prestigiosi spazi espositivi. La mostra, dal titolo ”2004 – 2014. Opere e progetti del Museo di Fotografia Contemporanea” rimane visitabile fino ai primi di settembre.

LA MOSTRA – La mostra comprende, oltre alle opere fotografiche, anche numerosi video e filmati di documentazione dei progetti ed è accompagnata da una pubblicazione edita da Silvana Editoriale a cura di Roberta Valtorta (Direttore Scientifico), che racconta l’identità, le attività e il patrimonio del museo. Le due parti della mostra (le opere e i progetti) sono strettamente intrecciate tra loro: i temi presenti sono il paesaggio urbano e naturale, la figura umana, la società in trasformazione, la sperimentazione artistica, in un’articolata narrazione visiva nella quale il visitatore può cogliere il rapporto dialettico tra il patrimonio, la committenza agli artisti e la cittadinanza. Obiettivo della mostra è offrire al pubblico un “affresco” delle più significative opere acquisite tra il 2004 e il 2014 e dei numerosi progetti realizzati durante questo periodo. In mostra numerosi ‘mostri’ della fotografia, da Gabriele Basilico a Gianni Berengo Gardin, da Luigi Ghirri a Mimmo Jodice a fianco dei nuovi talenti, altrettanto degni di nota e attenzione.

LE COLLEZIONI – Tra il 2004 e il 2014 il Museo ha raddoppiato le sue collezioni, portando le opere da 1 a 2 milioni, con ben 20 nuovi fondi fotografici (tra i più importanti: Mario Cattaneo, Salviamo la luna, Arno Hammacher/Scrittura dalla battigia, Storie immaginate in luoghi reali, Viaggio in Italia, Gabriele Basilico/Milano, Ritratti di fabbriche, Grazia Neri) e molte opere di importanti fotografi italiani e stranieri che sono confluite nella Raccolta antologica. L’insieme delle immagini, tra stampe in bianco e nero e a colori, diapositive, negativi, video, installazioni, di circa 600 autori italiani e stranieri costituisce uno spaccato significativo della fotografia dal secondo dopoguerra a oggi e presenta temi importanti quali le trasformazioni del paesaggio contemporaneo, il ritratto, la fotografia sociale, la ricerca artistica. Un importante servizio rivolto a tutti gli appassionati e studiosi, è la possibilità di consultare on-line oltre 45.000 immagini, catalogate e digitalizzate con il contributo di regione Lombardia, nell’ambito del SIRBEC, il Sistema Regionale Beni Culturali.

IL MUSEO – Il progetto di dar vita a un museo dedicato alla fotografia contemporanea, viene avviato nel 1996 dalla Provincia di Milano, alla quale si unisce subito il Comune di Cinisello Balsamo. Hanno così inizio i lavori di ristrutturazione dell’Ala Sud di Villa Ghirlanda, oggi sede del museo e viene avviata la costituzione delle collezioni fotografiche e della biblioteca. A partire dal 2000 hanno inizio in una sede provvisoria tutte le attività del futuro museo: catalogazione e conservazione, mostre, pubblicazioni, seminari di studio, committenze a fotografi contemporanei, sperimentazioni didattiche; contemporaneamente viene costruita una rete di collaborazioni nazionali e internazionali con università, scuole, istituzioni. Il Museo di Fotografia Contemporanea viene inaugurato il 3 aprile 2004.

2 luglio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti