FOTOGRAFIA - La musica, la moda e il cinema immortalati da Michel Compte

Michel Compte, il fotografo di moda ”di Karl Lagerfeld”

Oggi il mondo della fotografia ricorda la nascita di Michel Compte, nato appunto il 19 novembre 1954 a Zurigo, fotografo di moda e ritrattista contemporaneo, tra i più affermati nel panorama artistico internazionale...

Michel Compte è soprattutto un fotografo di moda e ritrattista, ma da qualche anno si dedica con passione anche al reportage come fotografo di guerra. Scoperto da Karl Lagerfeld, ha immortalato Carla Bruni, Geraldine Chaplin, Julian Schnabel e moltissimi volti noti del mondo della musica, del cinema e della moda

MILANO – Oggi il mondo della fotografia ricorda la nascita di Michel Compte, nato appunto il 19 novembre 1954 a Zurigo, fotografo di moda e ritrattista contemporaneo, tra i più affermati nel panorama artistico internazionale.

LA VITA – Nato in Svizzera, si è formato come restauratore d’arte. Fotografo autodidatta, nel 1978, Karl Lagerfeld ne intuisce l’enorme talento e decide di correre il rischio di affidargli le campagne pubblicitarie per le case di abbigliamento di Ungaro e Chloé. Sono i suoi primi lavori internazionali. Ma soprattutto sono un successo. Comte si sposta a Parigi, poi a New York dove comincia la sua collaborazione con Vogue America. Nomade nell’anima e irrequieto nello spirito, di lì a poco si reca a Los Angeles dove decide finalmente di fermarsi. A chi gli domanda del perché di tanto vagabondare risponde prontamente: “Mi piace vivere sempre sul filo del rasoio. Appena ho la sensazione di non correre più alcun rischio nel posto in cui vivo, sento subito il bisogno di trasferirmi”. Suo nonno era un aviatore: “probabilmente – dice – il mio carattere è una sua eredità”. L’attrice Geraldine Chaplin, più volte ritratta da Comte, lo descrive così: “E’ un cavaliere errante della fotografia: un vagabondo, un avventuriero, un nomade con la macchina fotografica”.
Ha lavorato per marchi famosi fra cui Armani, BMW, Dolce & Gabbana, Ferrari, Gianfranco Ferré, Jaguar, Lancôme, Mercedes-Benz, Nike, Revlon e Swatch. Ha realizzato ritratti di numerose celebrità, da Julian Schnabel a Jermey Irons, da Demi Moore a Mike Tyson e Michael Schumacher. Nel 2008 una sua fotografia del 1993 di Carla Bruni, nel frattempo diventata moglie di Nicolas Sarkozy, è stata venduta all’asta da Christie’s per 91 000$. In parallelo alla sua attività di fotografo di moda, Michel Compte si dedica anche al reportage e al documentario, viaggiando nelle zone di guerra dall’Iraq all’Afghanistan, dalla Bosnia al Sudan passando per la Cambogia.

19 novembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti