Il tema del volo, dell’aria e dell’altitudine indagati dalla fotografia d’autore grazie al progetto ”In Aria”

Indagare il tema del volo attraverso la fotografia d'autore. Da oggi sarà possibile visitare a Roma le mostre di In Aria, un nuovo progetto espositivo prodotto e curato da Contrasto per Alitalia. Cinque piccole, preziose, grandi mostre che indagano da un prospettiva del tutto nuova, e a testa in su, il tema del volo, dell'aria e dell'altitudine...

A partire da oggi fino a settembre in programma cinque mostre fotografiche cureate e prodotte da Contrasto per Alitalia

MILANO – Indagare il tema del volo attraverso la fotografia d’autore. Da oggi sarà possibile visitare a Roma le mostre di In Aria, un nuovo progetto espositivo prodotto e curato da Contrasto per Alitalia. Cinque piccole, preziose, grandi mostre che indagano da un prospettiva del tutto nuova, e a testa in su, il tema del volo, dell’aria e dell’altitudine. Della durata di un mese ciascuna e ad ingresso gratuito, le mostre si susseguono, una dopo l’altra, nel prestigioso SpazioAlitalia in Piazza di Spagna.

 

LA FORZA EVOCATIVA DELLA FOTOGRAFIA D’AUTORE – Le cinque mostre di In Aria inaugurano la collaborazione tra Contrasto e Alitalia e confermano la forza evocativa e di documentazione della grande fotografia d’autore. Si tratta di un progetto espositivo che dà forma e rappresentazione fotografica alle diverse sfumature dei fenomeni, delle attività, delle aspirazioni e dei sogni umani che “popolano” l’atmosfera. Dalle immagini di Giostre a I grattacieli di Abu Dhabi, passando per le Nuvole di Irene Kung e le Mongolfiere di Massimo Siragusa, fino ad arrivare agli spettacolari salti di Jump: la grande fotografia sarà protagonista nella prestigiosa location di Piazza di Spagna.

 

PARLARE ATTRAVERSO IMMAGINI FOTOGRAFICHE – Lo SpazioAlitalia si trova nell’incantevole cornice di Piazza di Spagna: un innovativo  luogo di comunicazione caratterizzato dal design industriale e postmoderno che evoca suggestioni legate al mondo del volo e che attraverso immagini e contenuti video racconta la storia della Compagnia, dalla sua nascita ai più moderni servizi offerti. In questa location, che Alitalia intende far conoscere ai propri clienti stimolandone sempre più la frequentazione ed il desiderio di stabilire un contatto diretto con la marca ed i valori che la rappresentano, Alitalia parla di sé e dei propri progetti attraverso immagini fotografiche evocative, ricorrendo per questo ad un partner d’eccezione: Contrasto.

 

CALENDARIO MOSTRE – Dal 4 dicembre 2012 al 20 gennaio 2013, darà via al progetto la mostra Giostre, con fotografie di autori vari e che presenta scatti realizzati in diverse città del mondo. Ogni immagine mostra una giostra in movimento o anche un solo dettaglio della stessa, l’espressione delle persone nel pieno del turbinio ludico. Giovani, anziani e bambini: l’ebbrezza del volo inteso come divertimento non ha età. A febbraio-marzo 2013, in occasione del lancio della nuova rotta Alitalia sulla destinazione Abu Dhabi, sarà poi la volta della serie Dall’alto, dal basso. I grattacieli di Abu Dhabi, una selezione di immagini di grandi autori internazionali che consentiranno di esplorare fotograficamente la verticalità della città degli Emirati Arabi. I grattacieli avveniristici creati dai grandi architetti contemporanei, sono immortalati da diverse prospettive, in un gioco di vertigine verticale della costruzione umana. Nei mesi di aprile-maggio 2013, seguirà la serie inedita delle Nuvole di Irene Kung, artista di origine svizzera, apprezzata a livello internazionale. Fotografate proprio dall’interno di un normale aereo di linea, le nuvole di Kung sono soffici omaggi alla fantasia umana, che riconosce proprio nelle nuvole le forme, questa volta aeree, della vita di tutti i giorni. Nei mesi di giugno e luglio 2013 saranno protagoniste le Mongolfiere di Massimo Siragusa, le magnifiche, scenografiche e colorate mongolfiere, arrivate fino a noi direttamente dall’Ottocento. Si alzano nel cielo azzurro come sospese nel tempo oltre che nello spazio. Queste opere daranno vita a una mostra-installazione del tutto innovativa e suggestiva. Il progetto espositivo chiuderà ad agosto e settembre con un allestimento insolito e innovativo, Jump, collettiva dei fotografi Reuters, che esplora l’universo del parkour e immagine dopo immagine, permette di seguire le evoluzioni, i salti, le piroette aree di un popolo di atleti metropolitani davvero spettacolari.

 

4 dicembre 2012

© Riproduzione Riservata
Commenti