Il meglio della sperimentazione fotografica della scuola d’arte Ecal in mostra a Milano

Inaugura l'11 gennaio dalle 15 alla Galleria Carla Sozzani di Milano la mostra ''ECAL Photography'', che presenta una selezione di lavori fotografici realizzati dagli studenti di una delle migliori scuole d'arte e design nel mondo: l'ECAL di Losanna, in Svizzera...

Inaugura l’11 gennaio e sarà visitabile fino al 9 febbraio presso la Galleria Carla Sozzani la mostra “ECAL Photography” che raccoglie i lavori degli studenti di una delle più prestiogiose scuole d’arte del mondo

MILANO – Inaugura l’11 gennaio dalle 15 alla Galleria Carla Sozzani di Milano la mostra “ECAL Photography”, che presenta una selezione di lavori fotografici realizzati dagli studenti di una delle migliori scuole d’arte e design nel mondo: l’ECAL di Losanna, in Svizzera.  L’esposizione, a cura di Alexis Georgacopoulos, Nathalie Herschdorfer e Milo Keller, con scenografia di Adrien Rovero, sarà aperta dal 12 gennaio al 9 febbraio.

L’ESPLORAZIONE DI NUOVE TECNICHE FOTOGRAFICHE – Una scuola d’arte è una fabbrica dell’immagine. Nuove generazioni d’artisti emergono ogni anno e fanno con successo il loro ingresso nel mondo delle esposizioni e delle pubblicazioni. La scuola d’arte è così diventata un luogo particolarmente attraente per i giovani artisti. All’ECAL di Losanna, che forma artisti visivi, grafici, designer, registi e fotografi, gli studenti possono creare liberamente, mettere in discussione i generi tradizionali, esplorare nuovi territori e sperimentare nuovi mezzi di comunicazione. Le opere esposte nella mostra “ECAL photography” e raccolte nell’omonimo libro, ripercorrono gli inizi di tecniche innovative nel campo della fotografia.

IL LIBRO – Il volume “ECAL Photography” è edito da ECAL sotto la supervisione di Alexis Georgacopoulos, Direttore dell’ECAL, Nathalie Herschdorfer, curatore independente e storica dell’arte, e Milo Keller, reasponsabile del corso di fotografia. Contiene le interviste di Nathalie Herschdorfer a fotografi e artisti: Adam Broomberg, Brice Dellsperger, Jason Evans, Thomas Mailaender, Paolo Roversi, Maurice Scheltens & Liesbeth Abbenes, Taiyo Onorato & Nico Krebs et Joachim Schmid. La direzione artistica è di Julien Gallico & Olga Prader.

LA SCUOLA – Fondata nel 1821, Ecal è considerata una delle migliori scuole d’arte e design del mondo. Rilanciata a metà degli anni ‘90 da Pierre Keller e attualmente diretta da Alexis Georgacopoulos, offre programmi di studio nei campi delle Belle Arti, Cinema, Grafica, Design industriale, Fotografia, Media & comunicazione design, Design per il lusso & artigianato. Nel corso degli anni l’ECAL ha collaborato con molti istituti d’arte e design in tutto il mondo e con le principali aziende internazionali attive in differenti settori. L’influenza della scuola a livello internazionale è dimostrata da un numero crescente di mostre in prestigiose istituzioni, tra cui: Centro Culturale Svizzero (Parigi), Centro Pompidou (Parigi), Cooper Union (New York), Design Days Dubai, Design September Bruxelles, Documenta (Kassel), Festival Internazionale di Moda e Fotografia (Hyères), Galleria Libby Sellers (Londra), Maison Européenne de la Photographie (Parigi), Musée de l’Elysée (Losanna), Salone Internazionale del Mobile (Milano) o swissnex (San Francisco, Boston, Shanghai).

7 gennaio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti