Il Giro d’Italia raccontato attraverso gli scatti di Roberto Koch

''In Giro'' è la nuova personale dedicata a Roberto Koch allestita al Gallery Hotel Art di Firenze, parte della Lungarno Collection, che porta a due passi da Ponte Vecchio un'interessante selezione di foto dedicata ad alcune delle più toccanti edizioni del Giro d'Italia degli anni Novanta...
Aspettando i Mondiali di Ciclismo a Firenze, “In Giro”, la mostra che ripropone attraverso gli scatti dell’illustre fotoreporter alcuni tra i più memorabili Giri d’Italia
 
MILANO – “In Giro” è la nuova personale dedicata a Roberto Koch allestita al Gallery Hotel Art di Firenze, che porta a due passi da Ponte Vecchio un’interessante selezione di foto dedicata ad alcune delle più toccanti edizioni del Giro d’Italia degli anni Novanta. La mostra, realizzata in collaborazione con Contrasto e Leica, fa parte del progetto artistico promosso da Lungarno Collection Cycling Up che verrà inaugurato il prossimo settembre in concomitanza con i mondiali di ciclismo di Firenze, e la cui direzione artistica è curata dall’architetto Simone D ’Auria. 
 
L’ESPOSIZIONE – La mostra ha l’obiettivo di sensibilizzare e avvicinare il pubblico fiorentino all’affascinante mondo del cycling, in prospettiva dei Mondiali di Ciclismo che si terranno proprio a Firenze il prossimo settembre 2013. La mostra, in esposizione fino al prossimo dicembre, racconta l’approccio di Koch ad un mondo a lui ancora poco conosciuto, quello del ciclismo, ma che era sicuro sarebbe stato anche un ottimo modo di riscoprire l’Italia, dopo aver catturato per anni scene di vita quotidiana all’estero. Il risultato è una selezione di scatti in bianco e nero che raccontano attraverso scorci paesaggistici, umani e soprattutto sportivi, il mondo delle due ruote e la grande passione di atleti e sostenitori di cui esso è profondamente intriso.
 
ROBERTO KOCH – Roberto Koch, romano, ha fondato e dirige la casa editrice Contrasto, specializzata in libri di fotografia, con più di 400 volumi pubblicati, da cui ha avuto origine la Fondazione Forma per la Fotografia di Milano nel 2005, di cui è Presidente. È stato inoltre fondatore della parte di agenzia di Contrasto, la più importante struttura italiana di produzione fotografica d’autore, da cui escono molti dei più famosi fotoreporter italiani sulla scena internazionale. Koch si avvicina al mondo della fotografia intorno al 1981 con alcuni reportage su realtà sociali dei paesi, tra cui Stati Uniti e Russia.
 
19 giugno 2013
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

© Riproduzione Riservata
Commenti