Sei qui: Home » Fotografia » Il carattere sfuggente delle città catturato dagli scatti della mostra ”Urban Story Tellers”

Il carattere sfuggente delle città catturato dagli scatti della mostra ”Urban Story Tellers”

Dopo l’esordio di questo weekend al Boavista di Bologna, farà tappa da domani fino a venerdì 5 luglio al Just Cavalli Cafè di Milano la mostra fotografica itinerante ''Urban Story Tellers''. L'esposizione ha per soggetto racconti urbani interpretati e rappresentati da Martin Parr...
La rassegna fotografica itinerante dedicata al tema delle città raccoglie opere di Martin Parr e di quattro fotografi di Contrasto. Dopo Bologna, l’esposizione sarà da domani fino al 5 luglio a Milano, per poi trasferirsi a Roma e Napoli

MILANO – Dopo l’esordio di questo weekend al Boavista di Bologna, farà tappa da domani fino a venerdì 5 luglio al Just Cavalli Cafè di Milano la mostra fotografica itinerante “Urban Story Tellers”. L’esposizione ha per soggetto racconti urbani interpretati e rappresentati da Martin Parr, il più celebre fotografo inglese contemporaneo, e da quattro fotografi di Contrasto. Sponsorizzata da Renault Captur, il primo urban crossover della Marca,  la mostra farà ancora tappa al Chiostro del Bramante a Roma, dal 16 al 21 luglio, per poi concludere con il Beach Club Nabilah a Napoli dal 26 al 28 luglio.

L’ESPOSIZIONE – Saranno esposte 28 fotografie, di cui 10 scatti di Martin Parr e 18 realizzati da altri grandi fotografi di Contrasto Fabio Cuttica, Tommaso Bonaventura, Daniele Dainelli, Antonio Zambardino: una scelta selettiva di artisti e opere capaci di mettere in scena visioni laterali e inedite di un’apparente quotidiano urbano.

LA TESTIMONIANZA DI UN’EPOCA – Le fotografie rivelano lo sguardo attento degli autori verso una realtà che sembra palese ed evidente ma che risulta spesso inafferrabile, come può essere il carattere di una città. Il paesaggio urbano si fa sentimento e si lascia finalmente guardare senza presunzione, in un gioco continuo fra sorpresa e contemplazione. Testimonianza di un momento, di un’epoca, di gusti e comportamenti, le fotografie sanno catturare tratti di esistenza ed emozioni e diventare parte del quotidiano.

2 luglio 2013

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti
Precedente

Libri e Iva, gli editori italiani scrivono a Letta sul decreto Ecobonus

Su La Stampa, una riflessione sul perché, dai video ai libri, oggi trionfi il Pop Porn

Successivo

Lascia un commento