Gli anni della contestazione studentesca e operaia raccontati dall’obiettivo di Uliano Lucas

Secondo appuntamento di Uliano Lucas con Ca' di Fra'. Continua, così, il suo ''narrare fotografico'', all'interno di un orizzonte più ampio della cerchia personale e umana degli amici e degli artisti con i quali ha condiviso tante storie...

Uliano Lucas inaugura il 27 febbraio fino al 28 marzo la sua mostra fotografica “Le vere ragioni”, presso Ca’ di Frà a Milano

MILANO – Secondo appuntamento di Uliano Lucas con Ca’ di Fra’. Continua, così, il suo “narrare fotografico”, all’interno di un orizzonte più ampio della cerchia personale e umana degli amici e degli artisti con i quali ha condiviso tante storie.

LA MOSTRA – Con questa mostra, il cono di luce si concentra sugli anni della “contestazione” (fine anni ’60-metà ’70), sia studentesca che operaia e, più in genere su uno spaccato di Italia lavoratrice, carica di speranze e di sogni difficili da realizzare.

GLI OCCHI, SPECCHIO DELL’ANIMA – Le immagini di studenti carichi di aspettative e di ideali da realizzare “qui ed ora”, si alternano a scatti di vita quotidiana, dura e spesso alienante. Una mostra in cui lo sguardo racconta la vita. Occhi illuminati dalla convinzione di lottare per qualcosa di possibile e concreto insieme agli occhi profondi e stanchi di chi fa fatica a trovare ancora sogni a cui credere; occhi impauriti da una vita più pesante della propria capacità di reggerla ed occhi di chi conosce il lavoro e lo domina relegandolo a strumento per avverare un riscatto sociale.

PERCORSO STORICO – Una ventina di opere vintage, che coprono un arco temporale di circa 10 anni (fine anni’60 – fine’70); Gli anni della contestazione, del fermento, del cambiamento; Gli anni della rivoluzione industriale, dell’immigrazione dal Sud, dello scontro tra culture e modi di vivere; Gli anni nei quali, dopo aver unito l’Italia…iniziò il vero processo culturale di creazione degli Italiani.

21 febbraio 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti