Sei qui: Home » Fotografia » Fotografi » Calendario Pirelli 2017, gli scatti sono di Peter Lindbergh
"l’inventore delle top model degli anni 90"

Calendario Pirelli 2017, gli scatti sono di Peter Lindbergh

L'appuntamento annuale in edizione limitata uscirà a fine novembre. Lindbergh ha girato il calendario nel 1996 e nel 2002.

MILANO –  Sarà di nuovo Peter Lindbergh ad occuparsi del calendario Pirelli.  L’appuntamento annuale in edizione limitata uscirà a fine novembre. Lindbergh ha girato il calendario nel 1996 e nel 2002.

I PRECEDENTI  – Il calendario 2002 è stato caratterizzato da attrici, invece di modelle e per la prima volta ed è stato girato sul retro del lotto della Universal Studios. Lindbergh e Patrick Demarchelier si sono occupati di uno speciale (una campagna celebrativa) per l’edizione del 50° anniversario del calendario Pirelli nel 2014. Il fotografo polacco celebre per gli scatti a Naomi Campbell e a Kate Moss, è considerato l’inventore delle top model degli anni Novanta.

IL 2016 – Il calendario Pirelli dello scorso anno è stata realizzato dalla celebre fotografa Annie Leibovitz, che a modelli caratteristici ha preferito celebrità come Serena Williams, Amy Schumer, Yoko Ono, Fran Lebowitz, Tavi Gevinson e Natalia Vodianova. La Leibovitz ha voluto evidenziare la bellezza oltre i fisici statuari puntando al girl power e al successo di queste donne.

CAL 17 – La prossima edizione è ancora avvolta nel mistero, per conoscere le protagoniste del calendario 2017 bisognerà aspettare luglio. Il suo nome però è ufficiale: lo ha confermato lo stesso fotografo a New York dove ha cominciato a scattare alcune delle prime immagini per il The Cal. L’artista ha posto un veto: nessun filtro tra la macchina da presa e la modella e niente ritocco con Photoshop.

© Riproduzione Riservata