La mostra milanese dedicata a Barbie e Ken

”Barbie Around The World”, la bambola icona di un’epoca diventa protagonista di una mostra fotografica

Chi di voi non ha mai visto (o posseduto) un Barbie almeno una volta? Una delle bambole che hanno fatto la storia e che è diventata un’icona assoluta nel mondo dei giocattoli...

Inaugura oggi a Milano la mostra fotografica dedicata alla coppia più famosa nel mondo delle bambole, Barbie e Ken, immortalati in un viaggio per il mondo. Fino al 20 giugno, presso la Barbara Frigerio Contemporary Art Gallery

MILANO – Chi di voi non ha mai visto (o posseduto) un Barbie almeno una volta? Una delle bambole che hanno fatto la storia e che è diventata un’icona assoluta nel mondo dei giocattoli. Oggi, finalmente,  per tutti gli appassionati, inaugura a Milano una mostra fotografica dedicata proprio a Barbie e Ken: la coppia più famosa che ha fatto giocare e sognare milioni di bambine. Loro due, in giro per il mondo: questo il tema dell’esposizione che rimarrà aperta al pubblico fino al 20 giugno presso la Barbara Frigerio Contemporary Art Gallery. Una mostra ideata e realizzata da Maria Giovanna Callea e Enrico Pescantini.

LA MOSTRA – Immortalati dall’attento obbiettivo del fotografo ritroviamo i due eterni fidanzati tra le acque cristalline del mar del caraibi o impegnati in un road trip per le strade polverose di isole lontane. Il tripudio di colori accesi e le composizioni ricche di dettagli delle foto scattate in digitale fanno da contraltare ad una serie di istantanee, dall’aspetto vintage e dai colori più saturi, realizzate con una vecchia Polaroid, che proiettano chi guarda in un’atmosfera anni ’70.

GLI ARTISTI – Grazie alla preziosa collaborazione di Paolo Schmidlin, collezionista di Barbie oltre che noto scultore, la mostra verrà accompagnata dall’esposizione di Barbie e accessori originali degli anni 60, e da una scultura, realizzata dall’artista milanese ispirandosi alla Barbie di quegli anni. Anche la Pop Art non è stata immune dal fascino di Barbie, ne è un esempio l’opera di Steve Kaufman  “Barbie” del 1997,  un ritratto degno di una vera star. Durante la serata dell’inaugurazione, l’instant artist Maurizio Galimberti e la modella Arianna Grimoldi saranno protagonisti di un photoshooting ispirato a Barbie.

MAGIA 2000 – Magia2000, unione artistica di Mario Paglino e Gianni Grossi, nasce quasi per caso  nel 1999, con l’acquisto di una rivista alla quale era abbinata una Barbie doll. La grande passione per lo studio e la creazione di bambole one of a kind  li porta in pochissimi anni a partecipare a numerose mostre, fiere e convention del settore in Italia, ma soprattutto all’estero, sono infatti Mario e Gianni i primi a varcare i confini USA come artist doll designer italiani. Lo stile elegante e ricercato, ricco di forti ispirazioni all’Alta Moda italiana ed europea, caratterizza fin dagli esordi le loro creazioni, che oggi sono tra i pezzi piu’ ricercati dai collezionisti di tutto il mondo.

8 maggio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti