”A glimpse at Photo Vogue”, l’eccellenza fotografica in mostra alla Galleria Sozzani

Inaugurerà il prossimo 13 giugno, presso la Galleria Carla Sozzani di Milano, la mostra fotografica 'A glimpse at Photo Vogue'...
L’esposizione, quest’anno alla sua seconda edizione, inaugurerà a Milano il prossimo 13 giugno
 
MILANO – Inaugurerà il prossimo 13 giugno, presso la Galleria Carla Sozzani di Milano, la mostra fotografica “A glimpse at Photo Vogue” Questa seconda edizione vuole essere una naturale evoluzione del progetto dello scorso anno, per cui saranno in mostra 25 artisti ognuno con quattro immagini per permettere una più approfondita conoscenza del loro lavoro. L’esposizione sarà visitabile sino al 10 agosto.
 
VOGUE E LA FOTOGRAFIA – Vogue Italia è da sempre particolarmente attento a sostenere l’eccellenza fotografica. In questa direzione, nell’aprile del 2011 è nato Photo Vogue, un canale di Vogue.it pensato per promuovere il lavoro dei fotografi, professionisti e non, da ogni parte del globo. Il funzionamento è molto semplice: chiunque può caricare le proprie foto che prima di essere pubblicate dovranno passare il vaglio della redazione di Vogue.it sotto la supervisione di Alessia Glaviano, photo editor di Vogue Italia e L’Uomo Vogue. Dal suo inizio a oggi Photo Vogue conta la presenza di oltre 55.000 fotografi. 
 
PHOTO VOGUE E ART+COMMERCE – E’ inoltre online la piattaforma che concretizza la collaborazione tra Photo Vogue e Art+Commerce, la prestigiosa agenzia fotografica internazionale che rappresenta alcuni fra i più grandi fotografi contemporanei tra cui i contributors di Vogue Italia Steven Meisel, Craig McDean, Sølve Sundsbø, Tim Walker e Paolo Roversi. La collezione di Photo Vogue ospitata da  Art + Commerce è una library di immagini tutelate dal diritto d’autore e contiene le foto pubblicate su Photo Vogue. Un’iniziativa che garantisce ai fotografi di Photo Vogue di aumentare in maniera esponenziale visibilità e possibilità.
 
LA MOSTRA – I fotografi scelti sono una testimonianza dell’anima poliedrica di Photo Vogue, che sin dall’inizio è aperta a tutti i campi della fotografia, dal reportage allo still life, dalla moda all’architettura. Così i ritratti pregnanti e ossimorici delle donne siriane che imbracciano le armi scattati dal neo premiato dal World Press Photo Sebastiano Tomada Piccolomini possono convivere insieme alle atmosfere onirico-vittoriane delle fotografia di moda di Paulina Otylie Surys, con i macro-still life di Kate Scott, e ancora con le atmosfere costruite in perfetto stile fiabesco di Kirsty Mitchell, a quelle rarefatte di Loreen Hinz, alle architetture raffinate e rigorose di Fabio Vittorelli, alla street photography di Toru Tanaka, ai ritratti anticonvenzionali di Billy Kidd e a quelli concettuali di Anna di Prospero.
 
17 maggio 2013
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

© Riproduzione Riservata
Commenti