Musei gratis per tutti domenica 2 agosto

Un’iniziativa che ci piace tanto. Un progetto che vuole davvero avvicinare il più possibile l’arte al grande pubblico, anche solo stuzzicando la curiosità di chi normalmente non prende in considerazione di passare una giornata all’insegna dell’arte e della cultura. Torna...

Come ogni prima domenica del mese, anche domani, 2 agosto, i luoghi della cultura statali come musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali sono ad ingresso gratuito per tutte le categorie di visitatori.

 
MILANO – Un’iniziativa che ci piace tanto. Un progetto che vuole davvero avvicinare il più possibile l’arte al grande pubblico, anche solo stuzzicando la curiosità di chi normalmente non prende in considerazione di passare una giornata all’insegna dell’arte e della cultura. Torna anche domenica prossima, 2 agosto, l’iniziativa ministeriale #DomenicalMuseo, lanciata l’anno scorso da Franceschini che prevede la gratuità di tutti i musei e le aree archeologiche nella prima domenica di ogni mese.

 

DOMENICA AL MUSEO – E’ l’applicazione della norma del decreto Franceschini, in vigore dal primo luglio 2014, che stabilisce che ogni prima domenica del mese non si paga il biglietto per visitare monumenti, musei, gallerie, scavi, parchi e giardini monumentali. Oltre 430 tra musei, siti archeologici e monumenti in tutta Italia apriranno liberamente le proprie porte al pubblico, accogliendo cittadini e turisti per una giornata dedicata alla scoperta del patrimonio culturale nazionale.

 

L’ARTE PER TUTTI – La promozione, insieme al Sabato Notte al Museo, ha come obbiettivo quello di riavvicinare il grande pubblico all’arte aprendo tutti i siti archeologici, musei, giardini monumentali e parchi statali di tutta Italia ad ingresso gratuito ogni prima domenica del mese.

 

L’APPELLO DI FRANCESCHINI AI MUSEI PRIVATI – ‘Ogni prima domenica del mese è una giornata di festa, i musei che aderiscono crescono, spero che aderiranno anche i musei privati, per far diventare davvero questa iniziativa una formidabile occasione di legame fra i musei e il loro territorio’. Così il ministro Franceschini ha rivolto un appello ai privati ad aderire all’iniziativa dell’ingresso gratuito della prima domenica di ogni mese, commentando il successo di Pasqua.

 
LE INIZIATIVE DI MILANO – In estate musei civici Milano gratis ogni prima domenica del mese Fino al 6 dicembre. Inoltre card e biglietti speciali per turisti. Domani, come ogni prima domenica del mese, i musei milanesi sono aperti grazie all’iniziativa ‘Domenica al museo’, voluta dal ministro Dario Franceschini, cui il Comune ha aderito per primo in Italia: per milanesi e turisti, visite gratuite alle collezioni d’arte pubbliche. L’adesione al progetto ministeriale da parte dei Milano durerà fino a domenica 6 dicembre 2015 e permetterà di visitare gratuitamente la Pinacoteca di Brera, i musei del Castello Sforzesco, Museo del Risorgimento, Palazzo Morando, GAM Galleria d’Arte Moderna, Museo Archeologico, Museo di Storia Naturale, Acquario, Museo del Novecento e Museo della Pietà Rondanini. Negli altri giorni e nelle altre domeniche del mese, l’accesso a tutti i musei è libero acquistando la ‘MuseoCard’ che, al costo di 35 euro, permette l’ingresso gratuito per un anno – calcolato a partire dalla data di emissione – e il biglietto ridotto alle mostre promosse e organizzate nelle sedi espositive del Comune di Milano. Chi si ferma in città per pochi giorni potrà invece utilizzare il biglietto turistico che, al costo di 12 euro, consente l’ingresso a tutti i musei civici per tre giorni a partire da quello di emissione.

 

1 agosto 2015

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata