I libri da ”vedere” al cinema durante il 2015

Libri e cinema: un legame sempre più forte. Vi abbiamo già parlato di come, nella storia del cinema, diverse pellicole di grande successo siano ispirate a grandi best-seller internazionali...

MILANO – Libri e cinema: un legame sempre più forte. Vi abbiamo già parlato di come, nella storia del cinema, diverse pellicole di grande successo siano ispirate a grandi best-seller internazionali. Un trend confermato da Hollywood all’ultima notte degli Oscar, e che troverà conferma anche il prossimo anno, quando saranno diverse le pellicole che passeranno sul grande schermo tratte da successi editoriali e da libri di culto. Analizziamoli di seguito.

 

AMERICAN SNIPER di Chris Kyle. “L’autobiografia del cecchino più letale della storia americana”, libro da mesi ai vertici delle classifiche dei libri più venduti in America. L’opera narra la storia del  militare statunitense, uno dei migliori cecchini degli U.S. Navy Seals, e che tra il 2003 e il 2009 durante la guerra in Iraq ha ucciso 160 soldati , tanto da essere ribattezzato dai combattenti iracheni «al-Shaitani» («il diavolo»). Scomparso il 2 febbraio 2013 e diventato una leggenda in America, Clint Eastwood ha deciso di firmare la regia del film che rende omaggio alla memoria di Chris Kyle, interpretato da Bradley Cooper. In uscita negli Usa il 16 gennaio, non si conosce ancora la data di uscita nel nostro Paese.

 

BAMBINO 44 di Tom Rob Smith. E’ un thriller ad alta tensione ambientato nell’Unione Sovietica degli anni Cinquanta sotto la dittatura di Stalin. Un romanzo che indaga fra la criminalità del regime sovietico, interpretato sul grande schermo da Tom Hardy e Gary Oldman.

 

IL GRANDE QUADERNO di Agota Kristof. Scritto nel 1986, questo librò uscì in prima edizione italiana per Guanda per poi essere pubblicato nei tre libri che vanno a comporre la Trilogia della città di K. In un Paese occupato dalle armate straniere, due gemelli, Lucas e Klaus, scelgono due destini diversi: Lucas resta in patria, Klaus fugge nel mondo cosiddetto libero. E quando si ritroveranno, dovranno affrontare un Paese di macerie morali. Storia di formazione, la ‘Trilogia della città di K’ ritrae un’epoca che sembra produrre soltanto la deformazione del mondo e degli uomini, e ci costringe a interrogarci su responsabilità storiche ancora oscure. L’omonimo film arriverà nelle sale italiane il 29 gennaio.

 

IL PICCOLO PRINCIPE di Antoine de Saint-Exupery.  Dopo il parco giochi dedicato e la nuova versione del libro uscita in Italia con la traduzione di Beatrice Masini, arriva una nuova bella notizia per i fan del libro capolavoro di Antoine de Saint-Exupéry. Il film sarà pronto per il grande schermo il 7 ottobre del 2015 quando uscirà nelle sale cinematografiche francesi.

 

VIZIO DI FORMA di Thomas Pynchon. Questo libro, il cui titolo originale è “Inherent Vice”, verrà trasposto sul grande schermo dal regista Paul Thomas Anderson. Il cast del film è a dir poco stellare: da Joaquin Phoenix a Josh Brolin a Benicio Del Toro e Owen Wilson.

 

IT di Stephen King. Pubblicato in Italia da Sperling&Kupfer, tutti conosceranno il celebre romanzo di Stephen King ed avranno già visto la miniserie televisiva andata in onda qualche anno fa anche nel nostro Paese. Ad annunciare l’operazione è stato il produttore Day Lin, il quale ha rivelato che la regia sarà affidata a Cary Fukunaga. Il progetto ha il benestare di King il quale, dopo aver letto la sceneggiatura ha commentato: “Andate con Dio. È il miglior progetto che potessi approvare”.

 

NEL CUORE DELL’OCEANO di Nathaniel Philbrick. “La vera storia di Moby Dick” secondo l’autore del libro Nathaniel Philbrick, da cui è tratto il film atteso per il 13 marzo e diretto da Ron Howard, oggi tra i registi più quotati a Hollywood. In the Heart of the Sea sarà interpretato da Chris Hemsworth, Cillian Murphy, Ben Whishaw e Brendan Gleeson.

 

22 gennaio 2015

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata