Al PAN di Napoli

Tracce, la nuova mostra di Paolo De Cuarto inaugura al PAN di Napoli

La nuova mostra di Paolo De Cuarto, artista calabrese ed ex allievo di Mimmo Rotella, dal titolo Tracce, inaugura il 22 maggio al PAN (Palazzo delle Arti) di Napoli. L'esposizione sarà aperta al pubblico...

Un viaggio nella memoria collettiva italiana, attraverso le pubblicità che hanno fatto la storia del nostro Paese

MILANO – La nuova mostra di Paolo De Cuarto, artista calabrese ed ex allievo di Mimmo Rotella, dal titolo Tracce,  inaugura il 22 maggio al PAN (Palazzo delle Arti) di Napoli. L’esposizione sarà aperta al pubblico sino al 23 Giugno, una mostra itinerante che toccherà altre città italiane per poi  approdare in Cina

LA MOSTRA – L’esposizione, curata da Electronic Art Café (E.A.C.) di Achille Bonito Oliva e Umberto Scrocca, presenta 15 opere, alcune inedite, realizzate dall’artista calabrese tra il 2010 e il 2014, che scavano nella memoria collettiva italiana, attraverso la riproduzione di frammenti di vecchie réclame che hanno fatto la storia della pubblicità.
Tracce, è un progetto itinerante che ha già toccato Matera, Milano, Pietra Santa e che prossimamente farà tappa a Gallipoli e al Guangdong Contemporary Art in Cina proponendo un ritorno a un passato recente della storia del costume e della società italiana, attraverso i marchi di quei prodotti, come Coca Cola, Bialetti, Vespa, Supercortemaggiore e altri, che De Cuarto seleziona, isola, ingrandisce e quindi riporta sulla tela grezza.
Come scrive Achille Bonito Oliva nel catalogo «Se la pop-art lasciava prevalere la dura oggettività delle cose, nell’opera di De Cuarto avviene un fenomeno di coesistenza e di osmosi: quotidiano ed esistenzialità si coniugano in un incessante rapporto di scambio. Una cifra europea accompagna questa operazione d’integrazione, l’estrapolazione dell’oggetto non porta alla scomparsa del soggetto ma ne sottolinea la persistenza mediante la cancellazione del suo panorama abitudinario e la formulazione di un diverso contesto.»

NOTE BIOGRAFICHE – Paolo De Cuarto (all’anagrafe Paolo Scozzafava) nasce a Catanzaro nel 1972. Nel 1994 si trasferisce a Milano dove frequenta gli ambienti artistici dell’Accademia di Brera e dello storico Bar Jamaica, e dove inizia a affinare la sua passione per tutte le forme artistiche espressive che lo portano a trasferirsi, per motivi di ricerca e studio, per tre anni in Spagna.
Ritornato a Milano, inizia a collaborare come assistente artistico nello studio del Maestro Mimmo Rotella, da cui verrà profondamento ispirato pur trovando la sua personale cifra artistica. 

20 maggio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti