21 giugno

Sotheby’s, all’asta “Jeanne Hébuterne au foulard” di Modigliani

La tela, intitolata Jeanne Hébuterne (Au Foulard), "rivela un momento di tenerezza tra un modernista d'avanguardia e il suo fedele musa"
Jeanne Hébuterne (Au Foulard) di Modigliani
MILANO – Un’altra grande asta dedicata ad Amedeo Modigliani  è stata organizzata da Sotheby’s a Londra per il 21 giugno, durante la Evening Sale di Arte impressionista e moderna.  L’opera in questione fa parte di una collezione privata dal 1986. Nel ritratto vediamo Jeanne Hébuterne, l’amore del pittore livornese. La tela, intitolata Jeanne Hébuterne (Au Foulard), “rivela un momento di tenerezza tra un modernista d’avanguardia e il suo fedele musa”, come rivela la stessa casa d’asta.

Amedeo Modigliani, <em> Jeanne Hébuterne (Au Foulard) </ em>, 1919. Per gentile concessione di Sotheby a Londra.

IL QUADRO – Modì incontrò la Hébuterne, una giovane studentessa d’arte, nel 1917, da quel momento i due divennero inseparabili fino alla morte dell’artista. Dopo la sua scomparsa la donna, incinta del loro bambino, si suicidò gettandosi da una finestra. Il loro amore è stato intenso e non facile ma si tratta di una delle storie d’amore più profonde fra due artisti del Novecento.

IL VALORE – Il dipinto, nonostante la sua aria tragica, è improbabile che corrisponda al prezzo di vendita $ 170.000.000 raggiunto Nu Couché (Nudo disteso) di Modigliani ma si trattava di una modella e non di Jeanne. La compagna di Modigliani era stata la protagonista dell’asta del 2013 da Christie’s a Londra che ritraeva la donna con un cappello: aveva realizzato 26.921.250 £, il prezzo più alto per un ritratto della donna all’asta. L’opera della prossima vendita, realizzata  nel 1919, è stimata tra i 28-40 milioni di sterline e potrebbe segnare il nuovo record per un ritratto di questa serie.

 

LEGGI ANCHE Modigliani e Jeanne, i colori della passione

 

Copertina: fonte https://news.artnet.com

© Riproduzione Riservata
Commenti