ARTE - Il festival australiano di scultura open air

”Sculpture by the Sea”, sculture a cielo aperto sulle coste australiane

Oltre 100 sono le opere che si possono ammirare nell'edizione 2014 della ''Sculpture by the Sea'', la manifestazione di arte pubblica più grande d'Australia, che si svolge fino ai primi di novembre. Associati al festival, vi sono numerosi premi tra cui...

”Sculpture by the Sea” è uno dei più grandi progetti australiani di arte pubblica e va in scena fino al 9 novembre. L’iniziativa si ripete ogni anno dal 1997 e già allora oltre 25.000 persone erano accorse per ammirarne le opere. Tra Bondi e Tamarama Beach artisti provenienti da tutto il mondo si sfidano lungo due chilometri di costa a colpi di installazioni e statue

MILANO – Oltre 100 sono le opere che si possono ammirare nell’edizione 2014 della ”Sculpture by the Sea”, la manifestazione di arte pubblica più grande d’Australia, che si svolge fino ai primi di novembre. Associati al festival, vi sono numerosi premi tra cui uno dei più importanti (e sostanziosi) è il Macquarie Group Sculpture Prize, vinto anche quest’anno dall’artista statunitense Peter Lundberg con l’opera ”Ring” (2013). Oltre all’edizione autunnale, ”Sculpture by the Sea” ne vanta una primaverile (dal 6 al 23 maggio 2015 sulla Cottesloe Beach, a Perth) e una estiva, dal 5 giugno al 5 luglio 2015 ad Aarhus, in Danimarca. Un occhio di riguardo viene puntualmente rivolto alle persone con disabilità, per le quali sono stati studiati dei ”percorsi tattili” ad hoc; così come attività didattiche pensate per i più piccoli e per gli adolescenti.

GLI ARTISTI – Per questa diciottesima edizione gli artisti in mostra sono 109 in tutto; la maggior parte sono ovviamente australiani ma vi sono anche 33 artisti internazionali provenienti dal Giappone, Nuova Zelanda, Cina, Svezia, Corea del Sud, Argentina, Repubblica Ceca, Danimarca, Inghilterra, Finlandia, Germania, Hong Kong, Spagna, Thailandia e Stati Uniti. Inclusi nel numero totale, vi sono anche artisti che partecipano a “Sculpture by the Sea” da oltre 10 anni, e che per questo motivo, fanno parte del Decade Club. Tra le opere esposte, alcune sono site-specific mentre altre sono installazioni del tutto effimere, come quelle dell’artista James Nguyen.

26 ottobre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti